Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Atalanta-Fiorentina 2-2: video, gol e highlights della partita

3' di lettura

Pareggio scoppiettante, doppio vantaggio di Chiesa (24’) e Ribery (65’) per i viola e rimonta dei padroni di casa griffata da Ilicic (84’) e Castagne (95’). Partita sospesa per 3 minuti per cori razzisti contro il gigliato Dalbert

Pareggio scoppiettante a Parma tra Atalanta e Fiorentina. Finisce 2-2 con doppio vantaggio di Chiesa (24’) e Ribery (65’) per i viola, e la rimonta dei padroni di casa griffata da Ilicic (84’) e Castagne (95’). La squadra di Gasperini si risolleva dopo il brutto esordio in Champions contro la Dinamo Zagabria, mentre quella di Montella si vede sfuggire all’ultimo la prima vittoria stagionale che non avrebbe demeritato. (TUTTI I GOL DELLA SERIE A

 

Un bolide di Chiesa sblocca il risultato

La partita è subito intensa, come conferma l’ammonizione di Pezzella dopo 1’ per un intervento su Zapata. I padroni di casa cercano di imporre il proprio gioco, ma la Viola oppone un buon pressing alle iniziative dei nerazzurri. Per vedere il primo tiro nello specchio della porta bisogna aspettare il 20’ con Muriel che conclude tra le braccia di Dragowski dopo una bella azione personale sulla sinistra. Al 24’ va decisamente meglio a Chiesa che sugli sviluppi di un corner raccoglie la palla dal limite e fulmina Gollini, anche grazie a una deviazione di Palomino che spiazza il portiere. La reazione degli orobici è immediata con Zapata che si invola a rete, approfittando di uno svarione della retroguardia viola, ma conclude largo.  Al 33’ ancora pericolosissimi gli ospiti con Pezzella che salta bene su un calcio di punizione dalla distanza ma conclude fuori. Prima del piazzato il gioco era rimasto fermo per 3’ dopo che il fiorentino Dalbert si era avvicinato alla panchina segnalando cori razzisti e Orsato aveva decretato lo stop. Tornando alla gara, prima del finale di tempo al 36’ Atalanta pericolosa con Malinovskiy che serve Muriel in buona posizione, il colombiano tenta una conclusione defilata che si spegne sull’esterno della rete.

 

Raddoppia Ribery, poi la rimonta atalantina

La ripresa inizia senza grossi sussulti. La squadra orobicai cerca di recuperare ma trova l’opposizione di una Fiorentina brava a chiudere gli spazi e cercare di abbassare il ritmo. Al 57’ per rendere più incisiva la sua formazione Gasperini inserisce Gomez e Ilicic. Mossa che non riesce a dare subito frutti visto che al 65’ a raddoppiare è la Fiorentina in contropiede, con Ribery bravissimo a concludere al volo su invito di Chiesa. Dopo la rete Montella sostituisce il francese con Boateng per dare forze nuove alla sua squadra. Al 76’ Ilicic, trovato in un bel corridoio da Malinovskiy, viene stoppato in area da Castrovilli proprio mentre conclude a rete. Niente può contro lo sloveno la difesa gigliata all’83’ quando stoppa di petto in area un invito di Gomez e supera Dragowski di precisione. Al 91’ Pasalic completerebbe anche la rimonta dei nerazzurri risolvendo da due passi un’azione confusa in area fiorentina, ma Orsato annulla per un tocco di mano di De Roon. L’appuntamento con la rete che libera la gioia dei tifosi di casa però è solo rinviato, con Castagne che al 95’ raccoglie dal limite un corner dalla sinistra e batte imparabilmente Dragowski.   

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"