F1, qualifiche Gp del Belgio: prima fila tutta Rossa. Pole per Leclerc, 2° Vettel

Sport

Il monegasco domina la sessione e partirà davanti a tutti. In seconda fila le due Mercedes con Hamilton 3° e Bottas 4°. Quinta posizione per la Red Bull di Max Verstappen. La gara domani alle 15.10 su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno

Prima fila tutta Ferrari a Spa nel Gp del Belgio in programma domenica alle 15.10 (in diretta esclusiva su Sky Sport F1 e Sky Sport Uno). Charles Leclerc partirà davanti a tutti, Sebastian Vettel in seconda posizione. In seconda fila le due Mercedes di Lewis Hamilton, terzo, e Valtteri Bottas, quarto. Max Verstappen partirà dalla quinta posizione con la sua Red Bull, poi le due Renault di Ricciardo e Hulkenberg. Per Leclerc si tratta della terza pole position della carriera, mentre per la Ferrari è la quarta di questa stagione (IL RACCONTO DELLE QUALIFICHE).

I tempi

Leclerc ha fermato il cronometro sul tempo di 1'42"519, a soli 91 millesimi dal record della pista, staccando il compagno di squadra - che però si è lamentato del traffico nel Q3 - di 748 millesimi. A pochissima distanza da Vettel il leader del mondiale, Lewis Hamilton (+0,763 millesimi). Più staccato Bottas, a quasi 9 decimi da Leclerc.

Dominio Leclerc anche nel Q1 e Q2

Nel Q1 dominano le Ferrari come nelle Libere, con Leclerc in testa e Vettel 2°. Poi Verstappen e le due Mercedes con Bottas che precede Hamilton. La sessione era stata interrotta dopo pochi minuti per la rottura del motore alla Williams di Robert Kubica. La conseguente bandiera rossa permette ai meccanici della Mercedes di avere più tempo per sistemare la monoposto di Lewis Hamilton, andato a muro durante le prove libere della mattina. Il Q1 si chiude anticipatamente per la rottura di un altro motore, quello dell’Alfa Romeo di Giovinazzi, arrivata proprio nel finale. Eliminati Gasly, Sainz, Kvyat, Russell, Kubica. Nel Q2 le gerarchie sono le stesse: ancora Ferrari velocissime, con Leclerc e Vettel davanti a tutte, ma le Mercedes sono lì a pochi decimi (3° Hamilton e 4° Bottas). Esclusi dal Q3 Grosjean, Norris, Stroll, Albon e Giovinazzi.

Sport: I più letti