Mondiali di nuoto, la baby prodigio Pilato è argento nei 50 rana

Sport
GettyImages-1164695097

La 14enne pugliese a Gwangiu in Corea del Sud si è arresa solo alla statunitense Lilly King

Il nuoto italiano ha una nuova regina. O meglio una principessa visto che Benedetta Pilato, medaglia d’argento nei 50 rana ai Mondiali di Gwangiu in Corea del Sud, ha solo 14 anni. La nuotatrice pugliese ha chiuso la gara in 30"00 battuta solo dalla statunitense Lilly King. Terza è arrivata Yuliya Efimova. Fuori dal podio, ma non di non molto l’altra azzurra Martina Carraro.

Pilato: "Non ci posso credere"

"Aiuto, sono sconvolta: non ci posso credere – ha detto la Pilato dopo lo straordinario piazzamento - Sono contentissima voglio vivere questo momento non ci credo. Vedendomi con il terzo tempo l'idea mi ha sfiorato, ma non pensavo così. E' bellissimo competere con gente con più esperienza, da cui ho solo da imparare. Ho visto la luce sul blocco ed erano due pallini, la King mi ha detto 'è tutto ok'. Mi stavo sentendo male, sono sconvolta. Aiuto!".

 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.