A Wimbledon trionfa Halep, Serena Williams battuta in due set

Sport

La tennista, n. 7 al mondo, ha vinto 6-2, 6-2: è la prima romena nella storia a vincere gli Championships. L'americana invece resta ferma a 23 titoli del Grande Slam e non riesce a eguagliare l’australiana Margaret Smith Court, in testa con 24

 

Simona Halep batte Serena Williams 6-2, 6-2 e per la prima volta nella sua carriera è regina a Wimbledon. La tennista, n. 7 al mondo,  è la prima romena nella storia a vincere gli Championships. Per lei è il secondo trionfo in uno Slam, dopo la vittoria agli Open di Francia 2018. L’americana, n. 11 del ranking Wta, rimane invece ferma a 23 titoli del Grande Slam (di cui 7 a Wimbledon) e non riesce nell’impresa di raggiungere l’australiana Margaret Smith Court, in testa con 24.

Incontro dominato

La romena ha dominato l'incontro dall'inizio alla fine, lasciando le briciole all'avversaria. Una rivincita non da poco per Simona Halep che aveva perso il numero uno del mondo, anche a causa della bruciante sconfitta proprio contro Serena Williams, agli ottavi di finale dell'Australian Open. Il trionfo di Wimbledon è per Halep uno zuccherino dopo l'amaro lasciatole in bocca dall'eliminazione ai quarti del Roland Garros dalla giovanissima americana di origini russe Anisimova (classe 2001).

Il cammino di Halep

Halep, sull'erba londinese, ha eliminato al primo turno la bielorussa Sasnovic, al secondo turno la connazionale Buzarnescu, al terzo turno la bielorussa Azaranka. Poi agli ottavi, la romena ha fatto fuori l’americana Gauff, ai quarti la cinese Zhang Shuai, in semifinale l’ucraina Svitolina. Nell'atto finale, il successo meno sofferto del previsto contro la leggenda Williams.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.