Wimbledon, frasi shock di Fognini: "Maledetti inglesi, scoppiasse una bomba..."

Sport

Il tennista ligure protagonista di imprecazioni molto pesanti durante il match perso con Sandgren. Nervoso anche per il fatto di giocare in uno dei campi più disturbati, il n.14. "Se qualcuno si è offeso chiedo scusa, ma non ho altro da aggiungere”, ha detto a fine gara

“Maledetti inglesi, dovrebbe cadere una bomba su questo circolo”. Rischiano di costare una multa salata al tennista Fabio Fognini (LA SUA CARRIERA) le imprecazioni "anti-Wimbledon" pronunciate nel corso del match perso contro lo statunitense Tennys Sandgren. Sotto di due set il ligure - frustrato anche dal fatto di giocare in uno dei campi più disturbati, il n.14 - ha sbottato queste frasi immortalate dalle telecamere, per poi dichiarare a fine gara: "Se qualcuno si è offeso chiedo scusa, ma non ho altro da aggiungere”. Per il momento l'organizzazione dei Championships non ha assunto una posizione ufficiale, evitando ogni commento.

Fognini: “In campo si sbaglia”

Al termine dell’incontro, Fognini ha voluto spiegare la sua frustrazione: "In campo un'agonista molte volte sbaglia, si è frustrati, ed io lo ero perché non stavo giocando come volevo. Se si è offeso qualcuno chiedo scusa, ma è tutto qui”.

La sconfitta al terzo turno

La corsa del tennista italiano nel celebre torneo inglese (I DIECI TENNISTI PIÙ VINCENTI) si è fermata al terzo turno. L'azzurro top ten è stato eliminato in tre set con il punteggio di 6-3 7-6 6-3 dall'americano Tennys Sandgren che conquista il passaggio agli ottavi.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.