Champions League, sei hooligans del Liverpool arrestati a Barcellona

Sport

Il club inglese condanna le violenze dei suoi tifosi, arrivati in Catalogna per la semifinale di andata: "Comportamento inaccettabile"

Pomeriggio di tensione a Barcellona, a poche ore dal calcio di inizio della semifinale di andata della Champions League, che vede la squadra di casa affrontare il Liverpool. Sei tifosi della squadra inglese sono stati arrestati in seguito alle violenze e ai danneggiamenti che li hanno visti protagonisti nel centro della città. Al tentativo della polizia di fermarli, gli hooligans hanno risposto con il lancio di oggetti. 

La condanna del club

"Il Liverpool Football Club sta collaborando lavorando con la polizia di Merseyside e le autorità spagnole, che stanno cercando di identificare le persone coinvolte nell'incidente: tale comportamento è chiaramente totalmente inaccettabile e non sarà tollerato", scrive in una nota la società inglese. La sfida tra i campioni di Spagna e i Reds, finalisti dell'ultima edizione di Champions League, sarà trasmessa su Sky Sport dalle 20: alle 21 il fischio di inizio. 

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.