MotoGP Austin, Rins trionfa su Rossi. Marquez cade e si ritira

Sport
Foto Ansa

Lo spagnolo della Suzuki si aggiudica il Gp texano dopo un duello con il Dottore. Terzo Miller. Marquez finisce a terra quando era in testa alla gara. Quarto Dovizioso, partito 13esimo e protagonista di una grande rimonta. Il romagnolo sale in testa al Mondiale

Alex Rins trionfa in Texas nella terza gara della stagione di MotoGP sul circuito di Austin. Sul podio insieme allo spagnolo salgono della Suzuki Valentino Rossi (secondo) e Jack Miller. Quarto un ottimo Andrea Dovizioso su Ducati, partito 13esimo e protagonista di una rimonta che gli permette di salire in testa alla classifica del mondiale. Marc Marquez, partito dalla pole position e grande favorito della vigilia, cade e si ritira dopo un terzo di gara, quando era agilmente in testa al gruppo con 4 secondi di vantaggio su Rossi. È il Dottore, passato in testa dopo la caduta del rivale, a mettere in scena un duello mozzafiato con Alex Rins negli ultimi giri. A prevalere è il pilota Suzuki, alla prima vittoria in MotoGP. Nella classifica del mondiale piloti dopo tre gare è in testa Dovizioso con 54 punti, seguito da Rossi con 51. Rins è terzo con 49. Quarto Marc Marquez a 45. (LA CRONACA DELLA GARA - LA CLASSIFICA - LA GRIGLIA DI PARTENZA).

Marquez cade, duello Rossi-Rins all'ultima curva

Nessun problema allo spegnimento del semaforo per Marquez e Rossi, che mantengono la testa della gara. Rossi si mette subito alla coda di Marquez. Parte molto bene anche Dovizioso, scattato dalla 13esima posizione, che sale fino al settimo posto. Rossi tallona Marquez nei primi due giri, ben presto però il campione del mondo alza il ritmo e allunga il divario sul numero 46. Crutchlow si avvicina a Rossi, ma al quinto giro cade e abbandona la lotta. La gara sembra indirizzarsi verso una vittoria scontata per Marquez, ma a 12 giri dalla fine la gara prende tutta un’altra piega: lo spagnolo - che in quel momento ha 4 secondi di vantaggio - perde l’anteriore e cade, lasciando la testa della corsa a Rossi. La lotta per la vittoria diventa quella tra il numero 46 e Alex Rins, che lo segue da vicino. È un testa a testa tra il 46 e il pilota Suzuki, che prova l'attacco con successo a 4 giri dalla fine. Gli ultimi giri sono un testa a testa tra Rins e Rossi: il pilota italiano si riavvicina ma non riesce a sferrare l'attacco decisivo e a trionfare è lo spagnolo.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.