MasterChef 2020: le anticipazioni della puntata 8

Tutto è pronto per l'ottavo appuntamento con il cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, in onda tutti i giovedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455.
Continua a leggere e scopri le anticipazioni.

MASTERCHEF 9: SCOPRI LO SPECIALE

A MASTERCHEF ITALIA l’impossibile a volte può diventare possibile. Arrivati al giro di boa, gli 11 aspiranti chef rimasti in gara sono pronti a giocarsi il tutto per tutto per conquistare il tanto ambito titolo di nono MasterChef italiano. Per i giudici Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli è giunto il momento di fare il primo bilancio di un’edizione in cui il livello di preparazione degli aspiranti chef si è rivelato molto alto e i verdetti sono stati molto difficili da decretare. Chi riuscirà a superare se stesso e a sorprendere ancora di più i tre Chef stellati?

L’ottavo appuntamento con il cooking show di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, in onda giovedì 6 febbraio alle 21.15 su Sky e NOW TV, sarà ricco di ospiti e denso di emozioni per i concorrenti. Ad aprire le danze, come sempre, la Mystery Box, presieduta da Vincenzo Santoro - pastry Chef della Pasticceria La Martesana di Milano - che, con i suoi “capricci”, ha espresso un personale concetto di pasticceria salata. Davanti ad una prova complessa che richiederà molta precisione, solo chi saprà avvicinarsi di più alle idee proposte da Santoro avrà un vantaggio nel successivo Invention Test, che in questa puntata approfondirà il tema delle diverse tipologie di tagli di carne. A illustrare l’antica e preziosa arte di macelleria, in una sfida difficile e ricca di tecnicismi, un ospite d’eccezione, Henrique Fogaça, giudice di MasterChef Brasile e massimo esperto in materia.

Nella prova in esterna, i cuochi amatoriali avranno l’onore di varcare le porte della cucina del prestigioso Emporio Armani Ristorante che, per l’occasione, ospiterà dei commensali d’eccellenza: dieci tra i critici più temuti e stimati d’Italia. Tema della prova, gli indimenticabili anni ’80: scanzonati, colorati, incoscienti. Epoca di contrasti, amata da alcuni e odiata da altri, è stato il periodo in cui Giorgio Armani, signore indiscusso della moda, ha reso grande l’Italia nel mondo. Il compito delle brigate sarà proprio quello di conquistare i palati esigenti dei critici commensali, presentando un menù degno della balconata di MasterChef. Per coloro che non avranno soddisfatto le aspettative della stampa, come sempre, toccherà l’ardua sfida del Pressure Test.