4 Hotel, il vincitore della Puglia è la Masseria Le Torri

La vincitrice della prima puntata di 4 Hotel risponde al nome di Silvana Bonelli, titolare della Masseria Le Torri di Polignano a Mare, nella splendida Puglia. Continua a leggere e scopri cosa ci ha raccontato Silvana a poche ore dalla sua incoronazione. Bruno Barbieri ti aspetta tutti i giovedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455.  

Scopri 10 curiosità su Bruno Barbieri Il Ristorante di Bruno Barbieri 4 Hotel in Puglia, tutte le foto

La nuova avvincente stagione di 4 Hotel è finalmente tornata e per la prima puntata, il padrone di casa Bruno Barbieri ci ha portato alla scoperta dei migliori alberghi di una delle regioni italiane più amate, e non solo dai turisti. "Un posto che prende l'anima, ospitale, caldo e autentico", come sottolinea Barbieri. Stiamo parlando della Puglia e dei suoi territori, l’ultima volta, nella scorsa stagione eravamo rimasti sulla Riviera romagnola in compagnia di Silvia Giometti, vincitrice dell'ultima puntata, oggi ci ritroviamo nell'incantevole cornice di Polignano a Mare con Silvana Bonelli, vincitrice della prima puntata. La sfida tra gli albergatori è stata sofferta e non sono mancati momenti di tensione, così come in ogni sana competizione. Tra Pasquale, il proprietario di Trulli Holiday di Alberobello, Caroline, la proprietaria di Masseria Alchimia, una piccola Boutique House vicino Fasano e Tonia del B&B Dei Serafini, a Polignano a Mare, a portare a casa la vittoria è Silvana, titolare della Masseria Le Torri. A poche ore dalla sua incoronazione ci confessa di essere stata forse la "concorrente più piagnucolosa ma, questa Casa per me è tutto. E in questa situazione è uscita fuori tutta la mia emotività e attaccamento verso la mia Masseria".

Come ha reagito alla chiamata?
All'inizio pensavo si trattasse di uno scherzo perché la Masseria è aperta da un anno, quindi poco conosciuta e, poi nel territorio ci sono altre realtà più blasonate e con una lunga tradizione. Quando ho realizzato che era tutto vero: una grande paura e un pizzico di orgoglio. Forse quello che stavamo facendo era apprezzato e, le persone incominciavano a parlare di Masseria Le Torri

Il punto di forza del suo Hotel?
La struttura è molto antica e particolare, abbiamo fatto un bel lavoro di recupero ma, la mia forza sono i miei Collaboratori. Loro sono sempre pronti a seguire tutte le mie iniziative anche se a volte sembrano un po’ strane.

C’è stato un momento in cui ha sentito la vittoria in pugno?
No, ci sono state delle imperfezioni e dei problemi, ancora oggi non ci credo.

Un pregio e un difetto dei suoi compagni-rivali di avventura.
Due estremamente critici, una molto sincera e obbiettiva nell'esporre i pregi e i difetti delle strutture.

Com’è stata la sua partecipazione a 4 Hotel e cosa ha portato a casa?
Per me che sono molto timida e poco a mio agio con le macchine fotografiche, trovarmi di fronte alle telecamere e addirittura per 4 giorni è stata una grande e faticosa prova.

La prima cosa che nota entrando in un albergo?
La prima cosa che noto e, che per me fa la differenza è l'accoglienza. Entrare in un albergo e sentirsi subito a proprio agio ed essere accolti con calore e un bel sorriso sincero mi può far soprassedere su alcune imperfezioni. Segue la pulizia e il profumo di pulito e poi il dettaglio e l'amore. L'amore e la cura per come viene svolto il proprio lavoro, per come sono stati disposti gli oggetti, immaginare la storia di questi oggetti.

L’hotel più bello che abbia visitato finora. 
Ci sono tre Hotel che amo molto Villa Gallici Aix en Provence, Borgo Santo Pietro Chiusdino e Masseria Potenti Manduria.

Se dovesse descrivere Barbieri con tre aggettivi?
Simpatico, disponibile e pronto a mettersi in gioco in tutte le situazioni (ballo, cucina, canto...)

Un ospite illustre (vivente o meno) che le piacerebbe avere nella sua masseria? 
Una persona che non ho mai incontrato e che avrei voluto conoscere è Marco Pantani.

Cos’è per lei la sua Masseria?
Questa Casa per me è tutto. Qui con i miei suoceri, ho trascorso giorni felici e parlare di loro e di questa Masseria mi commuove sempre. Allo stesso tempo vedere i miei collaboratori darsi un gran da fare per far sì che tutto fosse perfetto mi ha fatto emozionare. Loro sono stati e sono i miei primi fans e sostenitori. Tutto questo ancora oggi mi fa emozionare e scendere una lacrima.