Artisti del Panettone 2022, torna con la nuova stagione. Su Sky Uno dal 19 al 22 dicembre

TV Show sky uno

Barbara Ferrara

panettoni-maci

Gran ritorno in tv del format prodotto da Food Media Factory e Level 33, con quattro speciali natalizi in cui i migliori pasticceri d’Italia si sfidano a suon di dolci inediti ispirati dal re delle feste: il panettone artigianale. Per la prima volta alla conduzione, Chiara MaciAppuntamento su Sky e in streaming su NOW dal 19 al 22 dicembre, alle 17:00

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Nell'incantevole cornice di Palazzo Castiglioni a Milano, la conferenza stampa ufficiale di Artisti del Panettone e dell'evento che celebra il dolce natalizio simbolo della tradizione italiana, Happy Natale Happy Panettone, annuncia la nuova edizione in arrivo con quattro speciali natalizi. Per la prima volta con la conduzione di Chiara Maci, l'appuntamento è su Sky e in streaming su NOW dal 19 al 22 dicembre, alle 17:00. Nei quattro episodi i maestri pasticceri si cimenteranno nella preparazione di inedite ricette, tutte a tema natalizio e replicabili a casa, per ispirare i telespettatori e invitarli a creare dolci di Natale sorprendenti con ingredienti semplici e sapori della tradizione.

 

Chiara Maci: l'intervista

approfondimento

MasterChef riapre i battenti, al via giovedì 15 dicembre su Sky. VIDEO

La conduttrice tv e scrittrice, per la prima volta alla guida di un programma Sky,  accompagnerà gli spettatori e i pasticceri durante le preparazioni, con spunti e curiosità per realizzare un dolce natalizio a regola d’arte. In ogni puntata, il maestro Luigi Biasetto, vincitore della passata edizione di Artisti del Panettone, farà delle amichevoli incursioni, portando la sua esperienza di maitre patissier e condividendo alcuni dei suoi segreti sulla preparazione del panettone.

 

La tua prima volta alla conduzione di Artisti del Panettone, facile per una con le mani sempre in pasta come te.
Quando mi hanno parlato del programma, ho detto va beh…per me è semplice, è stato bellissimo incontrare i maestri pasticceri; la pasticceria fa parte della mia famiglia. Io faccio dolci tutti i santi giorni, da sola o con i bambini, per me casa è quando ti svegli con l’odore della torta che esce dal forno. Anche nella mia casa di origine è sempre stato così.

Come è andata sul set, carpito qualche segreto?
Ci siamo divertiti molto e più che carpito, ho proprio chiesto e fatto un sacco di domande ai pasticceri, uno perché sono molto curiosa e poi perché mi sono immedesimata in chi guarda e vorrebbe avere informazioni pratiche, per esempio come far gonfiare un plumcake. Il bello di questo programma è che puoi replicare tutti i dolci natalizi, e molti di riciclo, non solo il classico tiramisù, ma molti altri meno conosciuti che io ovviamente ho potuto assaggiare.
 

Quindi è possibile replicare una ricetta dei maestri anche per chi non è un esperto di cucina?
Sì, per esempio c’è stato Andrea Tortora che ha fatto una cake facile usando il Bimby, ha messo insieme tutti gli ingredienti, ingredienti che però tu puoi variare, e questo è il consiglio utile che ti dà un maestro: ti propone l’alternativa, se non hai una certa cosa in dispensa, puoi usarne un’altra. Sembra una stupidata, ma è fondamentale per una persona a casa.
 

Ma la pasticceria non era come la matematica?
Sì certo, è sicuramente scienza ed è tecnica molto più della cucina in cui puoi andare anche a sentimento, nella pasticceria occorre essere rigorosi con le dosi, non puoi sbagliarle, dall’altro lato però sugli ingredienti si può variare, sono sostituibili, puoi cambiare le farine, i grassi, usare l’olio, il burro, la margarina o lo strutto.
 

Cosa non può mancare nel tuo menu di Natale?
Obbligatorio il tortellino di mia nonna, da sempre, cascasse il mondo, inizia a prepararli mesi prima, noi siamo tanti in famiglia e mangiamo anche molto. Io sono campana, mio padre è leccese, mia madre è di Bologna, mia sorella vive a Treviso da una vita, e rappresentiamo tutte le nostre regioni. Facciamo il brodo di cappone, il bollito, il purè immancabile con il pollo arrosto, e il dolce da noi è a buffet.

A buffet, s’intende non solo panettone e pandoro…
Esatto, abbiamo tutto quello che ti puoi immaginare, allestiamo una tavola perpendicolare davanti a quella principale con tutte le specialità, trovi le cartellate pugliesi, tutti i lievitati, i dolci fatti in casa da mia madre, la frutta secca ricoperta di cioccolato, i torroni, gli struffoli coperti di miele. Il dolce arriva dopo il pranzo che finisce intorno alle quattro, durante la tombolata.


Un buon motivo per non perdere Artisti del panettone.
Sicuramente perché per gli appassionati di cucina ci sono tante ricette facili da replicare con ingredienti da dispensa e spezie natalizie. La cosa bella che viene fuori dal programma è che per quanto i maestri siano bravi e ad altissimi livelli, riescono a fare in poco tempo una ricetta da rifare immediatamente con quello che hai a casa, senza andare a scovare chissà quale ingrediente particolare. Secondo motivo perché ci sono io, Sky è una rete a cui tengo particolarmente, ed è bella l’alchimia che si è creata tra me e i pasticceri. 

la prima puntata

approfondimento

Da Bartolini a Cannavacciuolo, gli chef italiani con più stelle

Lunedì 19 dicembre, alle 17:00 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibile on demand e visibile su Sky Go, la prima puntata, con il maestro pasticcere Lucca Cantarin che proporrà la sua versione del popolarissimo Pain Perdu, la specialità francese che parte da materiali di scarto per renderli una vera goduria per il palato. Il tre volte campione del mondo di pasticceria e gelateria Roberto Rinaldini porterà alla ribalta la sua Torta di Natale al profumo di caffè e cannella con glassa piangente al caffè. Paolo Sacchetti preparerà invece un dolce dalla forma e dai sapori tipicamente natalizi, l’Alberello cioccolata e arancia.

La seconda puntata

Il giorno dopo alla stessa ora, si apre come la migliore delle mattine del 25 dicembre, con la preparazione del maestro Andrea Tortora della Dolce colazione di Natale, composta da un pan di spezie di Natale, la barbajada, bevanda di cioccolata e caffè simbolo della Milano ottocentesca, e l’immancabile pandoro. Il grande lievitista Vincenzo Tiri porta in tavola invece una particolarissima ciambella di sfoglia, lo Sfogliolato. Il viaggio di puntata fa tappa in Sicilia con Santi Palazzolo, che propone la sua Perla di Sicilia, un sablè al cacao e mandorle con composto aromatico siciliano, mousse alla ricotta profumata alla zagara e decori al cioccolato.

lo speciale

Lo speciale del 21 dicembre (sempre alle ore 17:00 su Sky Uno e in streaming su NOW) vede all’opera il maestro pasticcere Sal De Riso, vincitore del Panettone World Championship 2021 e dell’edizione 2019 di Artisti del Panettone, che ingolosisce Chiara Maci e il pubblico con una Torta rococò al profumo di caffè speziato, mentre Andrea Besuschio lascia a bocca aperta con il suo Vortex, una scenografica torta al cioccolato con caramello alla nocciola. Vincenzo Santoro porta sul bancone dell’edizione 2022 di Artisti del Panettone uno dei dolci più amati dal grande pubblico, il supremo Montebianco.

il gran finale nell'ultima puntata

Nell’ultima puntata del 22 dicembre, gran finale con Giuseppe Pepe, che propone la sua interpretazione irresistibile del Tronchetto natalizio, declinato al bianco neve al limone. Francesco Borioli del Laboratorio Infermentum sorprende Chiara Maci e il pubblico con una sfiziosa ricetta da “remise en forme” per le feste, un Pinzimonio di Natale, composto da un pandoro fritto accompagnato con diverse creme, dalla ganache cioccolato, alla crema inglese, allo zabaglione al moscato. Chiude la puntata Carmen Vecchione, che dà vita a una golosissima Torta di Natale cioccolato, arancia e fava tonka.

 

approfondimento

I migliori Chef del cinema, da Ratatouille a Penelope Cruz. FOTO

Artisti del Panettone è prodotto da Food Media Factory e Level 33

Partner: Agrimontana, il gusto della natura. Da 50 anni la filosofia agrimontana, attraverso l’eccellenza dei suoi prodotti, fa da musa ispiratrice ai maestri dell’Alta Pasticceria; ASTI Spumante e MOSCATO D’ASTI Docg, le bollicine aromatiche del paesaggio vitivinicolo Patrimonio Unesco Langhe Roero e Monferrato che, in purezza e in miscelazione, allietano i momenti di festa e convivialità.; Hausbrandt Trieste 1892, che da più di un secolo è sinonimo di caffè nel mondo ed esporta gusto e tradizione italiana in oltre 90 Paesi; Italia Zuccheri, sinonimo di Made in Italy, che produce ad oggi l’unico zucchero 100% Italiano da agricoltura sostenibile e che, attraverso Infundo, mette questi stessi valori a disposizione dei professionisti dell'arte bianca; Molino Dallagiovanna, produttori delle migliori farine per pasticceria dal 1832, trasmettendo con passione la tradizione di generazione in generazione; Molino Spadoni,"Specialista delle Farine dal 1921" produce oltre 200 farine e miscele per destinazione d’uso. Ricerca, passione, qualità e innovazione sono gli ingredienti che l’hanno resa un punto di riferimento nel mercato domestico e professionale.

 

Media Partner: Cook, Corriere della Sera, La Gazzetta dello Sport, MI Tomorrow

ARTISTI DEL PANETTONE 2022

Spettacolo: Per te