Aspettando The New Pope, i migliori aforismi sulla fede e su Dio

Su Sky Atlantic ogni venerdì sera alle 21.15 è in onda The New Pope , il seguito di The Young Pope , la serie creata e diretta da Paolo Sorrentino. In attesa dei prossimi appuntamenti con Lenny Belardo e Sir John Brannox, ecco i migliori aforismi sulla fede e su Dio. -  The New Pope: la serie tv raccontata dal regista Paolo Sorrentino

The New Pope, scopri tutto nello speciale sulla serie

Aspettando The New Pope, i migliori aforismi sulla fede e su Dio

Fede: ventiquattro ore di dubbi...ma un minuto di speranza. (Georges Bernanos)

La fede comincia là dove la ragione finisce. (Soren Kierkegaard)

Credo nel Dio che ha creato gli uomini, non nel Dio che gli uomini hanno creato. (Alphonse Karr)

La fede è un intreccio di luce e di tenebra: possiede abbastanza splendore per ammettere, abbastanza oscurità per rifiutare, abbastanza ragioni per obiettare, abbastanza luce per sopportare il buio che c’è in essa, abbastanza speranza per contrastare la disperazione, abbastanza amore per tollerare la sua solitudine e le sue mortificazioni. (Louis Evely)

Se Dio si manifestasse continuamente all’uomo non vi sarebbe merito alcuno nel credere in lui. (Blaise Pascal)

La fede non è la convinzione che Dio farà quello che vuoi. E’ la convinzione che Dio farà ciò che è giusto. (Max Lucado)

Se la ragione ci è stata offerta dal Cielo e lo stesso si può dire della fede, allora il Cielo ci ha presentato due doni incompatibili e contraddittori. (Denis Diderot)

Chi cerca di conciliare la ragione con la fede, o non ha sufficiente ragione o non ha abbastanza fede. (Roberto Gervaso)

Una fede: quanto è di più necessario all’uomo. Disgraziato colui che non crede in nulla. (Victor Hugo)

La fede è la forza della vita. Se l’uomo vive, significa che in qualcosa crede. Se non credesse che bisogna vivere per qualche cosa, egli non vivrebbe. Se non vede e non capisce l’illusorietà del finito, egli crede in questo finito; se capisce l’illusorietà del finito, egli deve credere nell’infinito. Senza la fede non si può vivere. (Lev Tolstoj)

La cosa più insopportabile sarebbe un Dio che fosse come l’uomo se lo augura. (Elias Canetti)

Siamo tutti uguali agli occhi di Dio. Mi domando solo chi sia il suo oculista. (Mafalda)

Se parli con Dio stai pregando. Se Dio parla con te, sei uno schizofrenico. (Thomas Szasz)

Jude Law, le foto più belle del protagonista di The Young Pope e di The New Pope

Dio spesso ci visita, ma il più delle volte non siamo a casa. (Joseph Roux)

Grazie a Dio, sono ateo. (Luis Bunuel)

Dio è una soluzione che moltiplica i problemi fingendo di risolverli. (Robert Sabatier)

La colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l’universo, la Terra, il proprio corpo, di rifiutare l’insegnamento calato dall’alto. In una parola, Eva rappresenta la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede. (Margherita Hack)

Mi rifiuto di dimostrare che esisto – dice Dio – perché la dimostrazione è una negazione della fede, e senza la fede io non sono niente. (Douglas Adams)

La fede è un affidarsi a Dio che vince l’angoscia: non è un bagaglio di nozioni che esige un faticoso indottrinamento, è il bene più grande e liberante per l’uomo. (Carlo Maria Martini)

Nel punto in cui la speranza potrebbe diventare disperazione, nasce la fede. (Robert Brault)

Non si arriva alla fede che per una sola via, per quella del dolore. (Iginio Ugo Tarchetti)

Fede. Credere senza prove a ciò che ci viene detto da uno che parla senza cognizione di causa di cose senza paragone. (Ambrose Bierce)

O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)

Un ideale nella vita è indispensabile. Ci vuole una fede, uno scopo. Così si dice. È un modo di alludere all’orrore che si prova davanti al puro fatto di esistere (Carlo Gragnani)

La fede è un crampo, una paralisi, un’atrofia della mente in certe posizioni. (Ezra Pound)

Fin quando ci sarà gente che crede in Dio, Dio ci sarà. (Klaus Gysi)

Noi viviamo – grazie a Dio – in un’epoca senza fede. (Ennio Flaiano)

Si compiange il cieco che non ha mai visto i raggi del sole, il sordo che non ha mai udito gli accordi della natura, il muto che non ha mai potuto rendere la voce della sua anima e, per un falso pudore, non si vuol compiangere quella cecità del cuore, di quella sordità dell’anima, di quel mutismo della coscienza che rendono folle un’infelice e, suo malgrado, la fanno incapace di vedere il bene e di parlare il puro linguaggio dell’amore e della fede. (Alexandre Dumas figlio)

Il dubbio non è l’opposto della fede; è un elemento della fede. (Paul Johannes Tillich)

Nel momento in cui dubiti di poter volare, perdi per sempre la facoltà di farlo. Il motivo per cui gli uccelli, a differenza degli esseri umani, sono in grado di volare, risiede nella loro fede incrollabile, perché avere fede vuol dire avere le ali. (Sir James Matthew Barrie)

Alla fine, la fede cieca è il solo tipo di fede. (Mason Cooley)

La fede certamente ci dice quello che i sensi non possono, ma non il contrario di quello che vedono; è al di sopra, non contro di loro. (Blaise Pascal)

La fede sale le scale che l’amore ha costruito e guarda dalla finestra che la speranza ha aperto. (Charles H. Spurgeon)

John Malkovich, le foto più belle di Sir John Brannox in The New Pope

La fede è credere a ciò che non vediamo; e la ricompensa per questa fede è il vedere ciò che crediamo. (Sant’Agostino)

Per la maggior parte della gente il non credere ad una cosa è basato sulla fede cieca in qualche altra cosa. (Georg Christoph Lichtenberg)

Passare dai fantasmi della fede agli spettri della ragione è solamente un cambiare di cella. (Fernando Pessoa)

E’ facile comprendere Dio fino a quando non si tenta di spiegarlo. (Joseph Joubert)

Rispetto troppo l’idea di Dio per renderlo responsabile di un mondo così assurdo. (Georges Duhamel)

C’era un tale, forse Rubinstein, che quando gli avevano chiesto se credeva in Dio aveva risposto: “Oh no, io credo… in qualcosa di molto più grande…” Ma c’era un altro (forse Chesterton?) che aveva detto: da quando gli uomini non credono più in Dio, non è che non credano più a nulla, credono a tutto. (Umberto Eco)

Dio è l’unico essere che, per regnare, non ha nemmeno bisogno di esistere. (Charles Baudelaire)

Puoi chiamare Dio in mille modi: Dio, Allah, Buddha, Geova, Yahvè, Ernesto… tanto non ti risponde. (Corrado Guzzanti)

Nessun Dio è sopravvissuto alla perdita dei propri fedeli. (Stanisław Jerzy Lec)

Non bisogna giudicare il buon Dio da questo mondo perché uno schizzo che gli è venuto male. (Vincent Van Gogh)

Io penso che Dio nel creare l’uomo sopravvalutò alquanto la sua abilità. (Oscar Wilde)

Nel cuore di ogni uomo c’è un vuoto che ha la forma di Dio. (Blaise Pascal)

Il pensiero della non esistenza di Dio non ha mai spaventato nessuno, ma è terrorizzante invece pensare che ne esista uno come quello che mi hanno descritto. (Denis Diderot)

Puoi fare molto poco con la fede, ma non puoi fare nulla senza di essa. (Samuel Butler)

La fede nell’esistenza di Dio e la negazione dell’esistenza di Dio hanno un punto in comune: il desiderio di Dio. (Michelangelo)

Dio ha messo nel mondo abbastanza luce per chi vuole credere, ma ha anche lasciato abbastanza ombre per chi non vuole credere. (Blaise Pascal)

Per chi ha fede, nessuna spiegazione è necessaria. Per chi non ha fede, nessuna spiegazione è possibile. (San Tommaso d’Aquino)

La fede e il dubbio sono entrambi necessari – non come antagonisti, ma come due che lavorano fianco a fianco per portarci verso l’ignoto. (Lillian Smith)

Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morrà in eterno. (Vangelo di Giovanni)

In un mondo così incoerente, l’esistenza di Dio non sarebbe una cosa più folle della sua non esistenza. (Georges Duhamel)

La vita è un dono di Dio. Qualcuno si sarebbe accontentato del pensiero. (Carlo Gragnani)

Se Dio si trovasse improvvisamente condannato a vivere la vita che ha inflitto agli uomini, si suiciderebbe. (Alexandre Dumas padre)

Dio: una spiegazione che risparmia una spiegazione. (Leonard L. Levinson)

Se c’è un Dio, perché permette il male? Domanda ingenua. Se c’è un Dio, perché dovrebbe obbedire alla nostra morale? (Thierry Maulnier)

Caso è lo pseudonimo di Dio quando non vuole firmare. (Anatole France)

C’è chi dice che Dio esiste e chi è convinto che non esista. La verità, come sempre, sarà nel mezzo. (William Butler Yeats)

Sono pronto a incontrare il mio Creatore. Quanto a sapere se Lui è pronto alla prova di vedermi, questa è un’altra storia. (Winston Churchill)

Vivere senza Dio è un rompicapo e un tormento. L’uomo non può vivere senza inginocchiarsi davanti a qualcosa. Se l’uomo rifiuta Dio, si inginocchia davanti ad un idolo. (Fëdor Dostoevskij)

Dio sarebbe ben poca cosa se a offenderlo bastassero i nostri atti impuri. (Roberto Gervaso)

The New Pope, scopri tutto nello speciale sulla serie