Dune: The Sisterhood, iniziate le riprese della serie TV prequel del film di Villeneuve

Serie TV

Camilla Sernagiotto

Johan Renck, regista dei primi due episodi dell’attesissima serie televisiva, ha ufficialmente confermato il primo ciak sul suo profilo di Instagram. Vedremo quindi presto lo show live-action

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

Le riprese dell'attesissima serie televisiva Dune: The Sisterhood sono finalmente iniziate. A confermare la notizia è lo stesso regista, o meglio: il regista dei primi due episodi dello show, dato che le varie puntate di questo programma verranno curate da lui e altri colleghi.

Johan Renck, regista dei primi due episodi di Dune: The Sisterhood, ha confermato sul suo profilo di Instagram che le riprese sono finalmente cominciate. Vedremo quindi presto lo show live-action prequel del film campione di incassi di Denis Villeneuve, Dune, la celeberrima pellicola uscita nel 2021 e immediatamente diventata di culto.

Per questo show televisivo è stato riunito negli ultimi mesi un cast pazzesco. E ora che hanno deciso chi interpreterà chi, i ciak possono avere inizio.

Johan Renck, regista vincitore di un Emmy, ha svelato su IG che le riprese della serie sono ufficialmente iniziate il 22 novembre, scrivendo quanto segue: "Attraverso macchinazioni che hanno avuto luogo millenni prima della storia che tutti conoscete, entriamo nella congrega che un giorno si chiamerà Bene Gesserit", si legge nella didascalia a corredo dell’immagine condivisa da Renck, che mostra il romanzo originale, scritto da Frank Herbert.
Secondo quanto riporta il magazine statunitense Collider, lo spettacolo sarà ambientato 10.000 anni prima degli eventi raccontati nel film Dune, e si concentrerà sulle sorelle Harkonnen, mostrandole mentre combattono le forze che minacciano l'umanità.

Il cast della serie

approfondimento

Dune: The Sisterhood, Johan Renck dirigerà i primi due episodi

Dune: The Sisterhood sarà interpretato da Emily Watson, Shirley Henderson, Indira Varma, Travis Fimmel, Sarah-Sofie Boussnina, Shalom Brune-Franklin, Faoileann Cunningham, Aoife Hinds e Chloe Lea.
Diane Ademu-John è creatrice, scrittrice, co-showrunner e produttrice esecutiva. Alison Schapker è co-showrunner e produttore esecutivo. La serie sarà scritta da Jon Spaihts, con Diane Ademu-John come showrunner.

Dune: The Sisterhood è stato descritto come uno spettacolo ambientato dal punto di vista di Bene Gesserit, il misterioso ordine di donne potentissime, persone a cui sono state fornite straordinarie capacità soprannaturali.

Cos'è il Bene Gesserit

approfondimento

Dune 2, Dave Bautista cambia look per le riprese del film

Il Bene Gesserit (dalla locuzione in latino legale quamdiu se bene gesserit, ovvero "fino a quando si comporterà bene") è una organizzazione fondamentale nell’universo fantascientifico dei romanzi del ciclo Dune di Frank Herbert. È descritta come una sorellanza esoterica i cui membri si sottopongono a un addestramento attraverso lunghi anni, un periodo lunghissimo in cui si fanno condizionare a livello fisico e mentale al fine di ottenere enormi poteri e abilità, così incredibili da apparire magiche. Per via della natura segreta delle loro pratiche e delle abilità simil-magiche, chi non le conosce spesso le chiama streghe.
In questa serie i membri di Bene Gesserit si faranno strada tra le fazioni in guerra, la subdola politica e gli intrighi dell'Imperium. Alla fine giungeranno sul pianeta di Arrakis, meglio noto ai suoi abitanti - così come al pubblico - con il nome di Dune.

Nel terzo romanzo di fantascienza che compone questa epopea letteraria, I figli di Dune (Children of Dune, 1977), lo scrittore statunitense Frank Herbert descrive i membri di Bene Gesserit, e soprattutto la loro missione, con le seguenti parole: “La religione è l'emulazione dell'adulto da parte del bambino. La religione è l'incistamento di credenze passate: la mitologia, che è congettura, i presupposti nascosti di fiducia nell'universo, quelle dichiarazioni che gli uomini hanno fatto in cerca di potere personale, il tutto mescolato a brandelli di illuminazione. E sempre l'ultimo comandamento non detto è 'Non fare domande!' Ma noi ci chiediamo. Naturalmente infrangiamo quel comandamento. Il lavoro che ci siamo prefissate è la liberazione dell'immaginazione, l'imbrigliamento dell'immaginazione al più profondo senso di creatività dell'umanità”. Abbastanza sibillino, d’accordo, ma da queste parole emerge in tutta la sua forza la ragion d’essere dell’ordine chiamato Bene Gesserit.

Il film di Denis Villeneuve di cui la serie è il prequel

approfondimento

Dune 2, Zendaya pubblica una foto backstage del film su Instagram

Basato sull'omonimo romanzo originale del 1965, il film Dune diretto da Denis Villeneuve è dunque l'ideale sequel di questa serie, che racconterà i fatti accaduti 10mila anni prima degli eventi della pellicola.

Il film è uscito simultaneamente su HBO Max e nei cinema nell'ottobre 2021.
La pellicola è stata nominata per 10 Academy Awards, incluso quello per il miglior film, vincendo alla fine sei statuette.
Un sequel intitolato Dune: Part Two è attualmente in corso e uscirà nelle sale il 3 novembre 2023.

Per adesso non è stata ancora fissata una data di uscita ufficiale per la serie TV Dune: The Sisterhood.

Spettacolo: Per te