Il grande Gioco, Giancarlo Giannini e la malattia di Dino De Gregorio

Serie TV sky atlantic

Il 18 novembre arriva in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW la nuova serie Sky Original ambientata nel mondo del calcio. Tra i personaggi anche un procuratore esperto e carismatico interpretato dal grande Giancarlo Giannini. L'attore che lo interpreta ne parla in questo video

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Il 18 novembre arriva in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW Il Grande Gioco, la nuova serie Sky Original. Un titolo Sky Studios e Èliseo entertainment prodotto da Luca Barbareschi e diretto da Fabio Resinaro (Mine, Dolceroma) & Nico Marzano. Il Grande Gioco segna il ritorno di Francesco Montanari (Il cacciatore, I Medici – Nel nome della famiglia) al ruolo di protagonista di una serie Sky a più di dieci anni di distanza dal popolarissimo Romanzo Criminale – La serie. Dopo aver scoperto i personaggi di Corso Manni e di Elena De Gregorio, facciamo la conoscenza con quello di Dino De Gregorio, interpretato da Giancarlo Giannini. Potete vedere il video in cui l’attore ne parla in testa a questo articolo.

Il re del calciomercato

vedi anche

Il Grande Gioco, il trailer della serie su Sky dal 18 novembre

Dino De Gregorio è il decano dei procuratori, il migliore nel suo ruolo a livello internazionale, è il padre di Elena De Gregorio e il mentore di Corso Manni, e con entrambi ha un rapporto decisamente complicato. “È il re del calciomercato – dice il regista Nico Marzano – è a capo della ISG che è la miglior società di procuratori sportivi in Italia”. L’headwriter Giacomo Durzi prosegue nella descrizione del personaggio: “Fa parte di quella generazione di procuratori che si sono inventati il mestiere, che l’hanno definito in tutto e per tutto”.

L'UOMO E LA MALATTIA

vedi anche

Guarda la playlist video di Sky a tema serie tv

“È una specie di industriale – spiega Giannini – che compra i giocatori, li scambia, viene fregato”. All’inizio della serie, De Gregorio attraversa un momento di stanca e declino, l’età e la malattia lo convincono a prendersi quella pausa di cui parla da anni e lo portano a decidere se passare la società ai figli o meno. “Questa malattia è particolare, uno può avere dei momenti di demenza e dimenticanza, ma dopo pochi secondi ritorna normale e diventa un perfetto dirigente – prosegue Giannini -. Mi diverte fare questa cosa”. Per scoprire di più, guardate il video in testa a questo articolo e aspettate l’arrivo su Sky di Il Grande Gioco, a partire dal 18 novembre.

Spettacolo: Per te