Bridgerton 2, Rupert Evans sarà Edmund nel cast della nuova stagione della serie tv

Serie TV

L’attore sarà al centro di alcuni flashback. Un giovane Edmund sarà mostrato attraverso i ricordi di Anthony

I fan continuano ad attendere con ansia l’annuncio di una data d’uscita ufficiale per la seconda stagione di “Bridgerton”. L’acclamata serie, parte del catalogo Netflix, visibile anche su Sky Q e NOW, potrebbe fare il proprio ritorno tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022. Nulla di certo in merito, ancora.

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere a maggio

Qualche informazione però trapela, soprattutto in relazione al cast. Rupert Evans è uno dei nuovi membri del gruppo di attori coinvolti in “Bridgerton 2”. Il suo ruolo sarà quello di Edmund Bridgerton, padre degli otto giovani, al centro di svariate trame amorose, e fedele marito di Violet.

La nuova stagione, tratta dal secondo romanzo della collana di Julia Quinn, dal titolo “Il visconte innamorato”, prevede alcuni flashback relativi al giovane Edmund, prima della sua morte. Un evento che ha tremendamente segnato l’intera famiglia. Sarà possibile vederlo e conoscerlo, in parte, attraverso i ricordi vividi di un 18enne Anthony, che fu costretto a veder morire il genitore a soli 38 anni. A causarne il decesso fu una puntura d’ape, con relativo shock anafilattico. 

Bridgerton 2, le anticipazioni

approfondimento

Bridgerton 2, ecco chi sono i quattro nuovi personaggi

Come detto, non mancano anticipazioni relative al cast. È stato confermato come non vi sarà spazio per Regé-Jean Page e Ruby Barker, ovvero il Duca di Hasting e Marina Thompson. Sono invece confermati tutti i membri della famiglia Bridgerton, inclusi Daphne, Anthony, Eloise, Colin, Benedict e Lady Violet. Ecco le altre conferme:

  • Lady Danbury
  • I Featheringtons
  • Queen Charlotte
  • Genevieve Delacroix

Tra le new entry, invece, spazio per Simone Ashley, che interpreterà il ruolo di Kate Sharma. Un’attrice che il pubblico ha già avuto modo di apprezzare in “Sex Education”.

L’addio di Regé-Jean Page

I fan hanno mostrato tutto il loro dissenso nello scoprire che il Duca di Hasting non farà ritorno in “Bridgerton 2”. Lo stesso attore ha però voluto chiarire il proprio pensiero. Intervistato da “Variety”, ha spiegato le ragioni del suo addio: “Una delle cose più coraggiose da poter fare in un film romantico, è quello di consentire ai due protagonisti di vivere un lieto fine. Lasciare ‘Bridgerton’ è stato un po’ come concludere il liceo. Una fase della vita in cui si ha, per forza di cose, paura dell’ignoto”.

È chiaro come Regé-Jean Page abbia deciso di guardare oltre, dedicandosi alla propria carriera, forte anche della celebrità globale acquisita. Pare, infatti, abbia rifiutato una cospicua offerta, preferendo tenersi al di fuori di nuove riprese dello show. Ad oggi è impegnato con la lavorazione del live action dedicato al mondo di “Dungeons & Dragons”. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.