Aspettando Yellowstone 3: cos'è successo nella seconda stagione della serie tv

Serie TV sky atlantic

Linda Avolio

Su Sky Atlantic sta per tornare Yellowstone: in attesa della terza stagione, che debutterà venerdì 29 gennaio alle 21.15 (episodi disponibili anche on demand e in streaming su NOW TV), andiamo a fare un piccolo ripasso di ciò che è successo nella seconda

Yellowstone, cos'è successo nella seconda stagione

 

John, Dan e Thomas VS i fratelli Beck. Dopo la dichiarazione di guerra da parte di Dan Jenkins (Danny Huston) e Thomas Rainwater (Gil Birmingham) – che si alleano per la costruzione di un nuovo casinò e di un nuovo hotel vicino al confine dell'impero del loro rivale –, John (Kevin Costner) nella seconda stagione deve combattere anche contro altri due nemici decisamente agguerriti: i fratelli Beck. Teal (Terry Serpico) e Malcolm (Neal McDonough), infatti, non sono entusiasti all'idea di avere della concorrenza nel campo del gioco d'azzardo, così inizialmente provano a coinvolgere il personaggio di Kevin Costner, nella speranza che questi in qualche modo li aiuti a rimettere al proprio posto i sopracitati Jenkins e Rainwater. John, però, non è interessato alle diatribe altrui, e dice di volerne restare fuori. Per usare un eufemismo, i Beck non la prendono bene: prima per ripicca gli uccidono un'intera mandria col trifoglio, un vero e proprio veleno in grandi quantità, poi, per alzare ulteriormente l'asticella e far capire che non scherzano, arrivano addirittura a rapirgli il nipote. Un errore madornale: si può toccare (quasi) tutto a Dutton, ma non la sua famiglia. Per farla breve, Teal muore per mano di Kayce, mentre Malcolm muore per mano di John. Il povero Tate (Brecken Merrill) torna a casa tutto intero, ma traumatizzato. Va comunque peggio a Jenkins, assassinato da due uomini assoldati dai Beck.

 

CLICCA QUI: Scopri tutto su Yellowstone 

approfondimento

Yellowstone, quando esce in Italia la terza stagione della serie tv

Kayce e Monica. Dopo essere tornato a vivere al ranch, Kayce (Luke Grimes), che ha evitato il carcere grazie al padre, semplicemente accetta di lavorare per lui. John, d'altronde, ha già deciso: morto Lee (Dave Annable), c'è bisogno di qualcuno che prenda il suo posto in futuro. Il personaggio di Luke Grimes diventa così il nuovo capo dei mandriani, un ruolo che, nelle intenzioni del padre, dovrebbe forgiarlo e, soprattutto, fargli capire per cosa vale la pena lottare. Intanto Monica (Kelsey Asbille Chow) – che si sta riprendendo dalle conseguenze del suo incidente e che ha accettato di insegnare Storia Americana all'università di Bozeman – si mette a flirtare col suo fisioterapista, ma si rende conto di essere ancora innamorata di suo marito e di volerci riprovare con lui, anche per il bene del figlio. Si trasferisce anche lei al ranch, una scelta non semplice, ma necessaria. Con Kayce le cose pian piano migliorano, fino al rapimento Tate. Per fortuna tutto si risolve nel migliore dei modi, ma Monica, che ha espressamente chiesto la morte dei Beck, si rende conto che vivere in quel posto è come stare costantemente in trincea.

approfondimento

Yellowstone 3, la nuova stagione in arrivo su Sky il 29 gennaio. FOTO

Beth e Rip. Nonostante non gliene freghi nulla del ranch, di quel posto a cui sono legati alcuni dei suoi ricordi più brutti, per esempio la morte di sua madre, Beth accetta di restare al fianco del padre e di aiutarlo a mettere al sicuro il suo impero. Come? Comprando i terreni confinanti tramite la società per cui lavora, andando così a creare un “cordone di sicurezza,” perché è certo che Bob (Michael Nouri), il suo capo, non la tradirà mai (la conosce troppo bene, non è così stupido, e poi perché rifiutare un'offerta che gli farà intascare un sacco di dollari in profitti?). Nel corso della seconda stagione, Miss Dutton viene approcciata dai Beck, che vengono però prontamente mandati a quel paese, e alla fine è vittima di una spedizione punitiva ordinata dai due fratelli. Non bastano però dei tagli e dei lividi sul volto a fermarla: lei ormai non ha più paura di niente. Dopo aver accettato di tornare a dormire nella baracca per lasciare spazio a Kayce – tutto per il suo capo, anche questo, la sua fedeltà è totale –, Rip (Cole Hauser) vive in realtà una S02 decisamente gratificante (a parte una pallottola in pancia!): Beth (Kelly Reilly) gli dichiara il suo amore, e John gli dà in dono la vecchia casa di famiglia e una lettera in cui gli confessa di considerarlo come un figlio, motivo per cui lascerà tutto in mano a lui quando sarà il momento.

approfondimento

Yellowstone 2, il cast: Wes Bentley è Jamie Dutton

Jamie e la sua piccolezza morale. Dopo essere stato letteralmente cacciato dal ranch da suo padre – che non ha gradito la sua decisione di non ritirarsi dalla corsa come Procuratore Generale, un inaccettabile atto di disobbedienza –, Jamie (Wes Bentley) è così in crisi da decidere di cospargersi il capo di cenere e chiedere perdono. John gli permette di tornare a casa, ma lo avvisa: lo terrà d'occhio. La situazione, però, peggiora in pochissimo tempo: la giornalista Sarah Nguyen (Michaela Conlin), a cui ha spifferato certi dettagli scottanti riguardanti suo padre e il suo operato, vuole vederlo per alcune precisazioni. A quel punto succede una tragedia: più terrorizzato dal genitore che dall'idea di finire in carcere, il Dutton sfigato (ndr, è semplicemente così, inutile negarlo) accetta un incontro, ma dalle parole passa, purtroppo, ai fatti, e arriva a zittire per sempre la reporter. Ad aiutarlo a sbarazzarsi del cadavere e a coprire la cosa è ovviamente Rip. Nonostante Beth, che lo odia con tutta sé stessa, spinga per cacciarlo via definitivamente e diseredarlo (addirittura arriva a suggerirgli di suicidarsi!), John decide di concedergli un'altra possibilità, ma dovrà dargli prova di essere degno di fiducia. Intanto lo manda a vivere nella baracca con i mandriani e a prendere ordini da Kayce. Ma non è tutto: al tavolino di un caffé, Christina (Katherine Cunningham), che nel frattempo l'ha, giustamente, mollato, gli comunica di essere incinta di suo figlio e che avrà a disposizione giusto il tempo della gestazione per decidere che uomo essere da lì in avanti.

approfondimento

Kevin Costner ieri e oggi: com'è cambiato l'attore. FOTO

I mandriani. Jimmy (Jefferson White) purtroppo perde il nonno, che viene picchiato a morte da alcune sue vecchie conoscenze, dei piccoli spacciatori locali, a causa di un debito. Ovviamente il nostro – che nel frattempo ha scoperto di essere un asso del rodeo – non sta a guardare, e con l'aiuto di Rip Wheeler e degli altri compagni si fa giustizia da sé. Walker (Ryan Bingham) viene graziato da Kayce, che gli permette di andarsene e gli dice di sparire e di non farsi più vedere: gli è andata bene, fosse stato per Wheeler ormai di lui non rimarrebbe che un mucchietto di ossa! Lloyd (Forrie J. Smith) è sempre Lloyd, il “vecchio saggio” che abbiamo imparato ad amare. Ryan (Ian Bohen) viene promosso ad agente del bestiame da John, mentre Colby (Denim Richards) e Jake (Jake Ream) ricoprono sempre la loro posizione di cowboy. Avery (Tanaya Beatty) sparita nel nulla, per il dispiacere di Jimmy, che per lei aveva una cotta a dir poco enorme!

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.