Ralph Macchio parla di come è cambiato il suo personaggio in Cobra Kai

Serie TV

L'attore ha spiegato cosa lo ha convinto ad interpretare Daniel LaRusso nella serie tv, sequel di “The Karate Kid”. “Non si capisce chi sono i buoni e chi i cattivi”

Ralph Macchio, star della serie Netflix “Cobra Kai”, ha parlato di come è cambiato il suo personaggio, Daniel LaRusso, rispetto al film cult degli anni '80 Karate Kid nel quale l'attore aveva 23 anni.

Ralph Macchio racconta Daniel LaRusso

Ambientato 34 anni dopo il primo film di “The Karate Kid”, Cobra Kai riesamina la narrazione dal punto di vista del rivale di Daniel, Johnny Lawrence. Ora alcolizzato e in difficoltà, Johnny decide di riaprire il Cobra Kai karate dojo, riaccendendo così la sua vecchia rivalità con Daniel LaRusso che nel frattempo è diventato un facoltoso imprenditore di saloni automobilistici. Non solo: Daniel ha deciso di insegnare il karate a un suo giovane dipendente, che a sua insaputa è il figlio di Johnny Lawrence.

La serie targata Netflix ha anche riesaminato gli eventi del primo Karate Kid attraverso gli occhi di Johnny, e dipinge Daniel in una luce molto diversa dall'adolescente perfetto che tutti ricordiamo. "I creatori Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg hanno trovato una prospettiva diversa e volevano immergersi nelle aree grigie di questi personaggi. Ed è questo che mi ha convinto” ha raccontato Ralph Macchio. "Karate Kid era molto o bianco e nero, o bene o male. Daniel era il buono, Johnny il cattivo, Miyagi buono, Kreese cattivo” ha continuato a raccontare l'attore, 58 anni. In ogni episodio di Cobra Kai puoi tifare per un personaggio o per un altro. Da un lato è un bene rendere omaggio al film, alla nostalgia di ciò che “The Karate Kid” è diventato nella cultura pop e nel cinema. Però è importante rendere la storia fresca per questa generazione. Ed è quello che questi ragazzi mi hanno convinto a fare”. La serie, quindi, stimola il dibattito su chi sia veramente il cattivo.

Per quanto riguarda chi sia il cattivo e chi il bravo ragazzo, “sono troppo coinvolto per dirlo”, ha detto William Zabka, che in Cobra Kai interpreta Johnny Lawrence. “Quindi dipende davvero dai fan e dagli spettatori”. Anche Macchio gli ha fatto eco: "Entrambi sono, a volte, i cattivi, ed entrambi sono, a volte, il ragazzo per cui fare il tifo. Ed è per questo che è fantastico".

Cobra Kai, la terza stagione

approfondimento

Cobra Kai, Martin Kove (John Kreese) parla della terza stagione

Dopo le prime due stagioni di successo, Cobra Kai 3 è in arrivo. Ralph Macchio ha raccontato che la prossima stagione vedrà il suo personaggio ritornare a Okinawa, per immergersi nelle origini del Miyagi Do Karate. “Sono stato a Okinawa per girare alcune riprese della terza stagione di Cobra Kai, di cui ovviamente non posso parlare molto. Ma posso comunque dire che si tuffa nell’origine del Miyagi Do Karate. Impareremo qualcosa in più, alcuni segreti del passato che rappresentano una novità per il pubblico e anche per Daniel LaRusso, il mio personaggio” ha spiegato l'attore di origini italiane. Non è ancora disponibile una data di uscita ufficiale per la nuova stagione, ma Netflix ha confermato il mese scorso che sarebbe arrivata nel 2021.

 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24