Succession 3: le riprese, forse, cominceranno entro la fine dell'anno

Serie TV sky atlantic

La terza stagione dell'apprezzata serie targata HBO potrebbe anche far riferimento alla pandemia legata all’emergenza Covid-19

L’emergenza Covid-19 (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA) ha di certo avuto un impatto sull’industria televisiva e cinematografica. Gli studios sono però al lavoro per riuscire a proporre nuovi contenuti al pubblico. È questo il caso di “Succession”, la cui terza stagione potrebbe vedere l’inizio dei lavori entro la fine del 2020. Il ritorno sul set potrebbe avvenire entro il prossimo Natale, per la gioia dei fan dello show.

approfondimento

Emmy Awards 2020, Watchmen e Succession fanno incetta di nomination

Si tratta di una delle serie di punta della HBO, trasmessa in Italia da Sky Atlantic. Nel 2020 ha fatto incetta di nomination agli Emmy. Ben 18 candidature, con tutti i protagonisti in corsa per una statuetta.

Prima della pandemia il programma prevedeva il ritorno sul set ad aprile 2020. Un calendario impossibile da rispettare, il che costringerà i fan ad attendere qualche mese in più per poter gustare la terza stagione. Non vi sono però garanzie sull’avvio della produzione entro Natale 2020. Tutto quello che sappiamo al momento è che c’è la volontà di far accadere tutto ciò. Lo ha ben spiegato Jesse Armstrong, showrunner e creatore dello show: “Al momento questo è il piano. Non sappiamo però se tutto ciò si realizzerà davvero”. Non si è ancora andati oltre un iniziale confronto tra le parti chiamate in causa.

Ha però spiegato come la quarantena abbia in realtà fatto del bene alla terza stagione. Come molti altri scrittori hanno sottolineato, avere maggior tempo a disposizione, non rincorrendo un’imminente data, ha consentito un miglior sviluppo della trama e dei singoli personaggi. 

Succession 3, cosa sappiamo

approfondimento

10 serie tv da vedere su Sky Atlantic quest'estate

Non si sa ancora nulla della terza stagione di “Succession”, ma i fan si sono interrogati sul fatto che i nuovi episodi potrebbero far riferimento al Covid-19 e alla quarantena cui tutto il mondo è stato sottoposto.

Intervistata da “Variety”, Sara Snook, tra le protagoniste della serie TV, ha detto la sua in merito: “Se Armstrong dovesse decidere di far riferimento al Covid-19 nella terza stagione, lo farà di certo in maniera delicata, con classe. Credo sia qualcosa di cui tutti sono a conoscenza e potrebbe bastare anche soltanto una mascherina sullo sfondo o magari un sanificatore. Quegli oggetti che ormai fanno parte della nostra vita. Non credo si possa andare oltre, citando la pandemia in maniera più concreta, semplicemente perché non sarebbe in linea con lo show”.

Spettacolo: Per te