MotherFatherSon, alla scoperta della serie tv con Richard Gere in onda su Sky

Serie TV sky atlantic

Su Sky Atlantic sta per arrivare MotherFatherSon, l'avvincente produzione BBC Studios con Richard Gere al suo primo ruolo da protagonista sul piccolo schermo. Una storia in otto parti che, con un sapiente mix di family drama, noir e thriller, catturerà sicuramente l'attenzione degli spettatori. Si parte lunedì 8 giugno alle 21.15 con i primi due episodi (disponibili anche On Demand e in streaming su NOW TV), ma intanto andiamo a scoprire qualcosa di più

L'avvincente MotherFatherSon - una produzione BBC Studios, con un Richard Gere in grandissima forma per questo suo primo ruolo televisivo da protagonista - è in arrivo su Sky Atlantic. L'appuntamento con i primi due episodi è per lunedì 8 giugno alle 21.15 (la serie ovviamente sarà disponibile anche On Demand e in streaming su NOW TV).

MotherFatherSon, la nuova serie tv con Richard Gere

approfondimento

MotherFatherSon, la trama della serie tv in onda su Sky

 

Una storia che parla di affari, di potere, di politica e di corruzione, ma anche una storia che parla di una famiglia a dir poco disfunzionale, di una madre, di un padre e di un figlio che non sanno come stare insieme, aiutarsi e amarsi, ma che saranno costretti a imparare a farlo. La serie si intitola MotherFatherSon, una produzione BBC Studios in otto puntate che ci terranno incollati allo schermo.

 

Richard Gere, qui al suo primo ruolo televisivo da protagonista indiscusso, è Max Finch, un ex imprenditore americano passato dall'acciaio alla carta stampata, potente, influente e temuto, capace di criticare l'accoglienza del Primo Ministro britannico ma non di dire a suo figlio che gli vuole bene. Un vero e proprio squalo che, al di qua e al di là dell'oceano, usa le informazioni come armi, che sa come reperirle e che non si fa nessuno scrupolo nel manipolarle a suo piacimento per raggiungere i suoi obiettivi.

 

Billy Howle è invece Caden Finch, figlio ed erede dell'impero fondato da Max, alla guida della testata britannica, con sede ovviamente londinese, più importante del gruppo, il The National Reporter. Un giovane uomo che, però, non potrebbe essere più diverso da quel genitore così ingombrante e volitivo, e che soffre molto la freddezza e la distanza di quel padre più temuto che amato, al punto da ripiegare sulla cocaina per gestire la pressione della responsabilità e gli incontri-scontri con lui, eterna fonte di ansia e frustrazione, nonché di rabbia. I suoi comportamenti autodistruttivi, però, avranno delle pesanti ripercussioni.

 

Infine c'è Helen McCrory, che è Kathryn Villiers, la madre di Caden e l'ex moglie di Max, un' ereditiera britannica che però è diventata una sorta di outsider e che come tale vive ormai da molti anni. I rapporti con l'ex marito e col figlio sono a dir poco problematici, e per un motivo ben preciso: quando Caden aveva solo dieci anni, Kathryn fu costretta a separarsi da lui contro la sua volontà a causa del divorzio, ma, ora, proprio per stargli accanto, sarà obbligata a riavvicinarsi anche a Max. Un uomo che è stato senza dubbi più fonte di problemi che di gioia.

approfondimento

MotherFatherson, le prime foto della serie tv in onda su Sky

Non solo family drama: MotherFatherSon è anche un thriller psicologico dalle tinte noir. La serie, infatti, mette in scena anche molto altro: le imminenti elezioni politiche britanniche - elezioni in cui Max avrà un peso non indifferente -, la sparizione improvvisa di una ragazza, la morte di un investigatore privato ufficialmente catalogata come incidente, e due giornalisti del The National Reporter intenzionati a far tremare il sistema con un'inchiesta che non risparmierà nessuno in certi ambienti. Un'inchiesta che potrebbe far crollare l'impero dei Finch...

Spettacolo: Per te