Riverdale, Cole Sprouse rivela: "Sono stato arrestato durante le proteste"

Serie TV

Un post Instagram per chiarire l’intera vicenda, sottolineando la propria vicinanza ai manifestanti per la morte di George Floyd

Cole Sprouse è un attore particolarmente noto tra i giovanissimi e non solo. È Jughead Jones nella serie TV “Riverdale” ma di recente ha fatto parlare di sé per ben altre questioni. Il 27enne ha infatti pubblicato un post nel quale spiega d’essere stato arrestato in seguito a una manifestazione per la morte di George Floyd. Una vicenda drammatica, che ha dato il via a innumerevoli proteste in tutti gli Stati Uniti d’America. Una battaglia condotta in strada e sui social, dove Sprouse e altri personaggi dello spettacolo hanno contribuito a dar voce alla protesta.

In merito a questa vicenda l'attore ha voluto gestire in prima persona gli effetti mediatici del suo arresto, raccontando l’accaduto: “Un gruppo di protestanti pacifici, incluso me, sono stati arrestati a Santa Monica. È necessario parlare delle circostanze dell’arresto, prima che i media decidano di rendere tutta la vicenda una questione relativa unicamente a me: Black Lives Matter”.

Ha sottolineato come, dal suo punto di vista, i media pongano l’attenzione unicamente su eventi più sensazionalistici delle proteste in atto: “Siamo stati arrestati dopo aver ricevuto la richiesta di andar via. Ci hanno spiegato che, se non fossimo andati via, saremmo stati arrestati. Molti si sono allontanati ma è comparso un altro gruppo di poliziotti che ci ha bloccati, legandoci le mani con delle fascette”. Cole Sprouse ha più volte spiegato, nel suo post, come non intenda in alcun modo dar adito a una narrativa legata alla sua persona. Ha anche sottolineato come sa benissimo quanto siano le differenze, in termini di conseguenze, tra il suo arresto e quello di altri manifestanti, essendo lui bianco, etero e un personaggio pubblico.

Chi è Cole Sprouse

Cole Sprouse è un attore statunitense, nato nel 1992 ad Arezzo. Il fatto che sia venuto alla luce in Italia, da genitori americani, è dovuto al fatto che entrambi insegnavano al tempo in una scuola di lingua inglese in Toscana. È il fratello minore di Dylan Sprouse, suo gemello, nato 15 minuti prima.

Entrambi sono ben noti al grande pubblico, avendo iniziato a recitare fin da bambini. Entrambi hanno esordito nel 1999 nel film “Big Daddy – Un papà speciale”, con Adam Sandler. I due hanno interpretato vicendevolmente il ruolo di Julian.

Hanno invece fatto il loro approdo in televisione dopo un solo anno di vita. Nel 1993 sono entrambi in “Grace Under Fire”, restandovi fino al 1998. Cole viene poi scelto per interpretare Ben, il figlio di Ross, in sette episodi di “Friends”. Svariati i progetti che li hanno visti l’uno al fianco dell’altro, come “Zack e Cody al Grand Hotel”, serie Disney adorata dal giovane pubblico, così come lo spin-off “Zack e Cody sul ponte di comando”.

Da allora ne è passato di tempo e Cole ha avuto modo di cimentarsi in vari progetti, senza però mai rinnegare il passato. Nel 2011 infatti ha preso parte al film per la televisione “Zack & Cody – Il film”. Nel 2017 entra poi a far parte del cast di “Riverdale”, prendendo parte a ben 76 episodi, interpretando Jughead Jones.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.