Westworld 2: la scena post-credit del finale di stagione

Serie TV

Floriana Ferrando

vlcsnap-2018-06-29-09h40m10s078

La serie HBO è giunta all’epilogo e lascia i fan con alcune interessanti curiosità. A lasciare gli appassionati con diverse domande aperte è, in particolare, la scena trasmessa dopo i titoli di coda - con William e Emily protagonisti - che potrebbe svelare alcune importanti anticipazioni sul futuro dello show: continua a leggere e scopri di più (ovviamente ci sono SPOILER se non avete ancora visto l'episodio!) - Leggi la recensione di The Passenger, il finale della seconda stagione di Westworld

I protagonisti della serie cult targata HBO hanno condotto il pubblico verso la conclusione della seconda stagione. Non sono mancati i colpi di scena, analizzati e commentati con costanza dai fan dello show online. E anche per il capitolo finale, intitolato The Passenger, gli showrunner Lisa Joy e Jonathan Nolan non potevano certo lasciare il pubblico senza curiosità e domande irrisolte... Per farlo, questa volta, hanno deciso di inserire in coda alla puntata una scena post-credit alquanto particolare...




+++ SPOILER +++




La scena post-credit
Westworld 2 giunge alla conclusione, partono i titoli di coda e poi... ecco comparire la versione androide dell’Uomo in Nero: il personaggio di Ed Harris è il protagonista della scena dopo i titoli di coda, che rimane criptica per i più. Ricordate che durante la seconda stagione di Westworld abbiamo visto William che compie dei test con James Delos? Ora sullo schermo pare essere proprio William ad essere sottoposto a quegli stessi test. E, a ben guardare, potrebbe pure non essere la prima volta che succede... Che la scena sia solo un’anticipazione verso una nuova storyline che servirà da sfondo alla terza stagione dello show? In ogni caso, i dubbi restano.

LEGGI ANCHE: Westworld 2, episodio 10: la recensione di The Passenger, il finale di stagione

Parola agli showrunner
La showrunner Lisa Joy, autrice insieme a Jonathan Nolan di Westworld, durante un’intervista per la webzine The Wrap racconta la sua versione della scena post-credit, introducendo l’ipotesi che ciò che vediamo sia ambientato in un futuro piuttosto lontano: "William si trova in una linea temporale molto diversa: l'intero posto sembra distrutto, quindi spiega che tutte queste cose sono accadute molto tempo fa, che William era reale, umano, ma poi qualcosa è cambiato, e l'Uomo in Nero è ora il soggetto dei test. I ruoli sono completamente invertiti. E abbiamo la sensazione che, in un lontano futuro, lui sia stato in qualche modo riconquistato e portato in questo mondo, dove viene messo alla prova nello stesso modo in cui gli umani testavano gli host.”

LEGGI ANCHE: Westworld, ecco il mobile game

Emily, fra realtà e fantasy
Insieme a William nella scena post-credit troviamo anche la versione host di sua figlia Emily, e l’attrice che la interpreta, Katja Herbers, ammette di essere rimasta turbata quando ha letto per la prima volta la sceneggiatura, perché neppure lei capiva più cosa fosse stato reale fino a quel momento: "Ho davvero messo in discussione la natura della mia realtà - dice a INSIDER - Ho analizzato tutto in retrospettiva ma, secondo me, tutto ciò che è successo tra l'Uomo in Nero e Emily precedentemente era reale. Poi eccoci qui, in un lontano, lontano futuro in cui Emily è un robot, ma non sono del tutto sicura di cosa sia l'Uomo in Nero!"

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.