Phoebe Bridgers e Clairo in concerto in Italia, la potenza di due voci delicate

Musica

Valentina Clemente

Foto Carroponte

Dopo aver collaborato a “Stoned At The Nail Salon”, canzone di Lorde a cui hanno prestato le loro voci per i cori, Clairo e Phoebe Bridgers tornano a esibirsi insieme: in concerto al Carroponte di Sesto San Giovanni, nei pressi di Milano, per la loro unica data italiana, le cantautrici hanno cantato “Bags”, canzone di Clairo tratta dall’album “Immunity”. Un concerto che ha visto Claire/Clairo esibirsi come supporting artist di Bridgers, in una serata in cui due voci delicate hanno dimostrato tutta la loro potenza

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Si respira una leggera scossa di emozione in questa serata di inizio estate: al Carroponte non sembra neanche di essere a Sesto San Giovanni, ma di trovarci in uno spazio temporale in cui voci e colori hanno sfumature internazionali. Sono in tanti ad essere venuti qui per ascoltare Clairo e Phoebe Bridgers, per la loro unica data italiana insieme. Solo qualche giorno fa avevano condiviso lo stesso palco, quello storico del Festival di Glastonbury: e se Clairo ha cantato insieme a Lorde e Arlo Parks “Stoned At The Nail Salon”, Phoebe si è esibita, per la prima volta, portando alcuni dei brani dei suoi due album, “Stranger in The Alps” del 2017 e “Punisher” del 2020, che le ha garantito anche quattro nomination ai Grammy.

Clairo e Phoebe, per la prima volta in concerto insieme in Italia

approfondimento

Coachella 2022, le foto più belle del secondo giorno di festival

Al Carroponte, però, è tutta un’altra storia. Che può tradursi in una parola: potenza. Quella sicuramente delle loro voci che, però, non si presentano forti. O meglio: sono delicatissime, ma sprigionano una forza, una potenza incontenibile. Quante volte abbiamo pensato che per essere forti non bisogna urlare? Ecco, Clairo e Phoebe sono proprio così: delicate ma fortissime. Attraverso le loro voci “urlano” messaggi di amicizia, rispetto, affetto ed amore, che è di tutti e per tutti. Sul palco di Phoebe c’è anche una bandiera arcobaleno, un’immagine che sottolinea l’importanza del periodo che stiamo vivendo.

Due artiste divise da quattro anni d’età e dalla provenienza geografica (Bridgers è californiana, Clairo è nata ad Atlanta ma cresciuta in Massachusetts), ma unite da molto di più. E questa vicinanza artistica si è vista proprio al Carroponte, dove Bridgers è salita sul palco, durante il concerto di Clairo, per cantare insieme “Bags” per la prima volta, creando un’atmosfera ancora più entusiasta tra i tantissimi presenti. La canzone è una “breakup ballad”, ovvero una ballad per la fine di una relazione, tratta dall’album “Immunity”, del 2019, di Clairo. Una canzone dolorosa e emozionante, resa ancora più magica dall’interpretazione di Phoebe Bridgers.

Il messaggio di Phoebe Bridgers: “Difficile essere americana, oggi. Ma potete aiutarci con qualche donazione alle organizzazioni che sostengono, ancora, il diritto all’aborto”

approfondimento

Le reazioni delle star alla sentenza sul diritto di aborto negli Usa

“Sono stanca di sentirmi dire di andare a votare, quando poi il mio voto non conta nulla. Quello che sta accadendo è illegale. Se volete fare qualcosa di concreto, potete donare qualche dollaro alle associazioni che si occupano di sostenere il diritto all’aborto, tra cui Planned Parenthood, Lilith Fund e Mariposa Fund”: l’urlo di Phoebe Bridgers contro la decisione della Corte Suprema Usa di rendere l’aborto non più un diritto riconosciuto a livello nazionale arriva anche in Italia.

E parte tra gli applausi prima di “Chinese Satellite”, a circa metà concerto. Uno show iniziato con “motion Sickness”, a cui sono seguite “DVD Menu”, “Garden Song” e “Kyoto”, che Phoebe ha voluto dedicare a tutti i papà presenti. Uno show con qualche intervallo in cui l’artista ha chiacchierato con i suoi musicisti, circa un’ora ricca di musica e messaggi, per tutti e di tutti. Un concerto emozionante, di due voci leggiadre, capaci di "urlare" senza alzare la voce.

La scaletta del concerto di Phoebe Bridgers

approfondimento

Punk Party al Carroponte: Offspring, Punkreas, Lag Wagon e Anti-Flag

Motion Sickness

DVD Menu

Garden Song

Kyoto

Punisher

Scott Street

Chinese Satellite

Moon Song

ICU

Sidelines

Graceland Too

REQUEST

I Know the End

Spettacolo: Per te