Elisa, il concerto a Bassano del Grappa rinviato al 3 agosto dopo il crollo del palco

Musica
©Getty

La caduta della tettoia ha ferito due operai, fortunatamente in maniera lieve. La prima tappa del tour dedicato all'ambiente, quindi, è stata rimandata

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Sarebbe dovuto cominciare oggi, martedì 28 giugno, il tour Back to the Future di Elisa, dedicato alla salvaguardia dell’ambiente. Invece, dopo la caduta una parte di copertura che ha ferito due operai, si è deciso di rimandare l'evento al 3 agosto.

Elisa, l'incidente a Bassano del Grappa

approfondimento

Elisa, Back to The Future Tour 2022 è il primo progetto sostenibile

Lunedì 27 giugno, la tettoia del palco per il concerto di Elisa, previsto al parco Ragazzi del 99, è crollata poco dopo le 13. Una delle parti metalliche della copertura, cadendo, ha ferito due tecnici del suono di 28 e 32 anni, fortunatamente non in modo grave. Sul posto sono intervenuti subito i vigili del fuoco, che hanno constatato come la tettoia del palco già montata si fosse piegata a 45 gradi, crollando in avanti. L'area è stata subito messa in sicurezza con le transenne, mentre i due feriti sono stati presi in cura dall’ospedale San Bassiano per accertamenti. Lo spettacolo di Elisa è stato così rinviato al 3 agosto. Per quanto riguarda i biglietti acquistati, rimangono validi per la nuova data.

Elisa, il tour Back to the Future per l'ambiente

approfondimento

Canzoni estate 2022: le hit che si candidano al titolo di tormentone

Elisa, in qualità di Advocate/Champion della Campagna delle Nazioni Unite sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, ha deciso di dedicare il suo tour al tema del clima e della sostenibilità, mai così attuale in questo periodo di siccità. Iniziato a fine maggio con l’Heroes Festival di Verona, il tour farà tappa in diverse città italiane per tutta l'estate. Con la partenza dei concerti è stata attivata anche una raccolta fondi che servirà a mettere a dimora dal prossimo autunno alcune piante in tutte le regioni italiane. Un modo, questo, per contribuire al raggiungimento degli obiettivi del progetto europeo Life Terra, cofinanziato dal programma LIFE della Commissione europea, che mira a piantare entro il 2025 cinquecento milioni di alberi in Europa, di cui 9 milioni in Italia. “Perché il futuro del pianeta lo costruiamo tutti noi, a partire da piccoli ma importanti gesti, come piantare un albero” ha dichiarato il presidente di Legambiente Veneto Luigi Lazzaro. Nella prossima tappa di Bassano del Grappa, non mancherà uno spazio dedicato all’informazione ambientale. Un'altra novità del concerto riguarderà l'acqua, che non verrà venduta in bottigliette monouso, ma spillata gratuitamente dagli impianti Acqua Alma, sponsor principale e partner tecnico della serata. No alle bottigliette, sì alle borracce, che potranno essere riempite attraverso 10 punti di erogazione posizionati all’interno del Green Village e vicino al Main Stage.

Spettacolo: Per te