La rivelazione degli ABBA sulla possibile reunion: "Non torneremo mai insieme"

Musica
©Getty

In attesa del loro nuovo show digitale in programma per il prossimo 27 maggio al Queen Elizabeth Olympic Park di Londra, gli ABBA hanno annunciato in un’intervista che il successo del loro ultimo album Voyage sarà quasi sicuramente l’ultimo, assicurando di non voler più tornare insieme neppure dal vivo

È in una recente intervista condivisa dal tabloid britannico Daily Mail, che il famosissimo e pluripremiato gruppo svedese degli ABBA ha rivelato che non è prevista in alcun modo una reunion dei suoi membri, nonostante il debutto nel 2021 del nuovo album Voyage e del concerto in ologramma che si prepara a emozionare non solo fan di tutto il mondo, ma anche gli stessi Benny Andersson, Agnetha Fältskog, Anni-Frid Lyngstad e Björn Ulvaeus.

Gli ABBA rivelano che non c’è possibilità per una nuova reunion

approfondimento

Dolce&Gabbana ha disegnato gli oufit degli ABBA per i loro concerti

Dopo aver sopreso i fan di tutto il mondo con l’uscita del nuovo album Voyage, lo scorso 5 novembre 2021, gli ABBA sono stati nelle ultime ore gli assoluti protagonisti di un’intervista che ha letteralmente sconvolto le certezze dei sostenitori in tutto il mondo che, alla luce dei nuovi progetti musicali, altro non aspettava che una reunion del celebre collettivo musicale icona del genere pop ed elettropop svedese ed europeo, con Benny Andersson, Agnetha Fältskog, Anni-Frid Lyngstad e Björn Ulvaeus. Pare essere stato proprio quest’ultimo ad aver rivelato alla stampa internazionale che lo speciale concerto virtuale e in ologramma, che si terrà a Londra il prossimo venerdì 27 maggio, sarà per loro la ultima e vera occasione di incontro. “Non credo che ci sarà più musica con gli ABBA - ha rivelato Björn - penso che sia stato sicuramente il nostro ultimo album", ha detto riferendosi a Voyage. Giunto al successo planetario nel 1974, con la vittoria all’Eurovision Song Contest con il brano Waterloo, il quartetto svedese degli ABBA ha condiviso la scena musicale e i palcoscenici di tutto il mondo fino al 1982, quando si è ufficialmente sciolto, salvo poi riunirsi all’inizio del 2021 per registrare il nuovo disco a ben 39 anni dal precedente. È proprio il grande traguardo raggiunto ad aver spinto la band all’organizzazione di uno spettacolo musicale e digitale super coinvolgente, dove i membri stessi appariranno in versione di ologramma. Una reunion che sarà però una una tantum, visto che difficilmente il gruppo si ritroverà nei prossimi anni per registrare nuovi inediti. Gli ABBA resteranno per sempre tra i grandi nomi della musica internazionale e in particolare del genere pop, con oltre 400 milioni di album venduti in 50 anni e pezzi cult come Mama Mia!, Dancing Queen, Take a Chance On Me e Thank You For The Music.

Gli ABBA raccontano le emozioni del loro spettacolo digitale

Presenti in incognito all’anteprima del loro concerto digitale che si terrà il prossimo 27 maggio all’ABBA Arena appositamente costruita nel Queen Elizabeth Olympic Park di Londra, gli ABBA hanno raccontato le incredibili emozioni provate durante la messa in scena dello show e il riscontro del pubblico presente. “A volte è molto emozionante. Gli avatar a grandezza naturale che vedi sul palco insieme ai musicisti dal vivo… Anche io ho la sensazione che siano davvero lì”, ha commentato Björn Ulvaeus, svelando alla stampa anche qualcosa di più sul lungo ma divertente processo di creazione dello show virtuale. “Ci è voluto del tempo, ma alla fine siamo arrivati ​​a qualcosa che ha una bella dinamica. Se fossimo andati in tour avremmo suonato qualcosa del genere”. Secondo le prime immagini rilasciate per lo speciale concerto virtual degli ABBA, gli ologrammi risultano davvero come estremamente accurati e reali, ricreati appositamente per l’evento dopo settimane e mesi di studio delle migliori tecniche di motion capture e performance.

Spettacolo: Per te