Eurovision Song Contest, Laura Pausini apre la finale con un medley dei suoi successi

Musica
©Getty

La diva della musica italiana si è esibita al PalaOlimpico con un mix dei suoi grandi successi, cantati in più lingue, e cambi d’abiti a effetto

A fare gli onori di casa è la cantante italiana più amata all’estero, Laura Pausini, che accoglie il pubblico accendendo i riflettori sulla finale dell’Eurovision Song Contest 2022 (IL LIVE - LO SPECIALE - LE PAGELLE) con un medley. Per la finale che decreterà il successore dei Måneskin, che hanno trionfato a Rotterdam 12 mesi fa, l’artista si è esibita sul palco del PalaOlimpico cantando alcuni dei suoi più grandi successi. Ad accompagnarla, cambi di abiti disegnati da Donatella Versace e coreografie ad effetto, tra luci rosse e tamburi. Al suo fianco, anche sul palco dell’Eurovision, il chitarrista e compagno di vita Paolo Carta.

Le canzoni cantate da Laura Pausini alla finale di Eurovision

approfondimento

Laura Pausini i look Atelier Versace per la finale dell'Eurovision

Cinque sono le canzoni cantate da Laura Pausini in occasione dell’apertura della finale di Eurovision 2022. Un medley, il suo, che ha percorso la sua carriera attraverso cinque grandi successi. Da Benvenuto a Io Canto, passando per l’iconico brano La Solitudine che la vide debuttare con trionfo nel 1993. E ancora, a completare l’esibizione, Le cose che vivi e l’ultimo singolo Scatola, uscito a gennaio 2022. Per rispecchiare la vena internazionale che caratterizza l’Eurovision, l’artista ha accennato alcune frasi di Io canto in francese, mentre ha optato per l’inglese con La Solitudine. Ad accompagnare Laura Pausini con le sue canzoni, sono state le coreografie degli Urban Theory, tra luci rosse, tamburi vibranti e colori vivaci. 

Laura Pausini e l’omaggio a Domenico Modugno

Il medley di apertura della finale dell’Eurovision Song Contest 2022 non è stata però l’unica sorpresa che Laura Pausini ha tenuto in serbo per la serata. Dopo essersi esibita giovedì al fianco di Mika con Fragile e People have the power e dopo i cinque successi con i quali ha ripercorso la sua carriera, l’artista ha scelto di portare sul palco del PalaOlimpico uno speciale omaggio a Domenico Modugno. Protagonista è la canzone simbolo della musica italiana nel mondo, Nel blu dipinto di blu, intonata da Laura Pausini a cappella. Bastano poche strofe per emozionare il pubblico e portare la poesia di un momento magico sul palco dell’Eurovision.

Spettacolo: Per te