Chi è SZA, la cantante vincitrice del Best Pop Duo ai Grammy Awards 2022 con Doja Cat

Musica
©Getty

Andiamo alla scoperta dell’artista americana di origini nigeriane SZA. Dalle collaborazioni con Kendrick Lamar e i Maroon 5, ai duetti con Justin Timberlake e Doja Cat, analizziamo la carriera di un’artista da oltre 11,5 milioni di follower su Instagram

Negli ultimi anni c’è un’artista che sta spopolando negli Stati Uniti d’America, che si è fatta apprezzare soprattutto con l’uscita di un paio di hit, oltre ad aver affiancato cantanti del calibro come i Maroon 5 e Kendrick Lamar. L’identikit porta il nome di SZA, splendida ragazza dalle grandi doti vocali e dalla penna “sferzante”, che sta appassionando milioni di fan.

Alla scoperta di SZA

approfondimento

Doja Cat, voci di ritiro verso la conferma

SZA è lo pseudonimo di Solàna Imani Rowe, nata a Saint Louis, nel Missouri, l’8 novembre 1990. Il suo esordio risale nel 2013 all’età di 23 anni con l’etichetta Top Dawg Entertainment, specializzata nella musica hip hop. Escludendo un mixtape fatto uscire in precedenza, il suo primo vero lavoro si può considerare l’EP Z, in cui si ritrovano collaborazioni di prestigio con il sopra citato Kendrick Lamar e anche quella con Chance the Rapper. Nel 2016, invece, ha partecipato all’album Anti di Rihanna nel brano Consideration mentre nel 2017 è riuscita a lanciare il suo primo long playing intitolato Ctrl, con un’altra collaborazione con Kendrick Lamar, ma anche con Travis Scott e Pharrell Williams. Nella stessa estate arriva il successo internazionale proprio nelle vesti di collaboratrice all’interno del singolo What Lovers Do dei Maroon 5, pochi mesi dopo la partecipazione in All the Stars di Kendrick Lamar, brano facente parte della soundtrack del film Marvel Black Panther, interpretato dal compianto Chadwick Boseman. Nel 2019, SZA ha proseguito la sua attività di collaboratrice con altri artisti di grande prestigio, tra cui Travis Scott e The Weeknd nella canzone Power is Power per la colonna sonora di Game of Thrones, una delle serie tv con maggiore successo degli ultimi anni. Nel 2020, ecco il duetto con Justin Timberlake per la hit The Other Side, mentre il 2021 è caratterizzato dal grande riscontro avuto con Kiss Me More, brano interpretato con Doja Cat.

Alcune curiosità su SZA

approfondimento

Ecco The Other Side il singolo di Sza e Justin Timberlake

Per chi ancora non la conoscesse, andiamo a elencare alcune curiosità legate alla cantante 32enne. Innanzitutto, il suo nome d’arte SZA prende spunto da quello del rapper RZA. La Z sta per Zig Zag, la A sta per Allah e la S, stando alle sue dichiarazioni, dovrebbe stare per Salvatore o Sovrano. La pronuncia del suo nome in maniera corretta ha messo in difficoltà più di una persona. SZA ha origini nigeriane di etnia igbo e il suo nome nella lingua dei propri avi è Amarachi Chinonso. È alta 1 metro e 62 centimetri, è figlia di una donna cristiana e di un uomo musulmano ed è stata cresciuta secondo i dettami dell’ortodossia islamica. Prima di intraprendere la carriera di cantante, SZA è stata un’ottima ginnasta. Dopo l’attentato dell’11 settembre 2001, l’artista è stata bullizzata da alcuni compagni di classe che le chiesero di non indossare l’hijab, tipico velo islamico. È stata particolarmente influenzata da Ella Fitzgerald, Bjork, Jamiroquai e Lauryn Hill, mentre il suo stile musicale guarda molto all’R&B alternativo, con elementi di soul, hip hop e chillwave. Ha una grande passione per i film di Spike Lee. Infine, su Instagram vanta ben 11,6 milioni di follower, destinati a salire.

Spettacolo: Per te