Ti amo non lo so dire, Noemi autobiografica al Festival di Sanremo

Musica

Sabrina Rappoli

Elegante, in splendida forma, Noemi affronta il palco del Teatro Ariston con una rinnovata sicurezza. Al Festival di Sanremo numero 72 è in gara con "Ti amo non lo so dire", brano che racconta molto di lei. L'abbiamo incontrata

“Sono molto contenta di come sto cantando” confessa Noemi, al Festival di Sanremo numero 72 con la canzone Ti amo non lo so dire (IL LIVE DELLA 4^ SERATA).

“Mi hanno emozionato il palco, le persone; il pubblico l’ho sentito tantissimo, mi sono liberata dal pezzo, abbastanza complesso”, ci dice raggiante. “Me la sono goduta, mi sono voluta staccare, mi sono rivista, mi piaceva che sorridevo ed ero rilassata, spero che questo sia arrivato anche al pubblico”.

quando vuoi cambiare non tutti la prendono bene

vedi anche

I cantanti di Sanremo 2022, Noemi con Ti amo non lo so dire. FOTO

“È un brano profondamente autobiografico”, racconta la cantante. “Mi sono accorta che quando uno vuole cambiare, decide di farlo, inizia a lavorare su di sé, ebbene, non tutti la prendono in maniera positiva. Ci sono anche persone che ci vogliono bene, che ci sono molto vicine che magari non capiscono e quindi si allontanano, il dialogo diventa difficoltoso”. Noemi è cambiata, molto. Si capisce anche dalle sue parole: “Per me è difficile parlare di certi argomenti. Io sono molto emotiva, più tengo ai rapporti e più ho difficoltà, forse è il mio bambino interiore che è un po’ ansiogeno. Però, la parte liberatoria del pezzo che dice 'non ho paura' è fondamentale. Giustamente se uno attraversa un periodo anche un po’ tosto per raggiungere sé stesso, ci sta che non tutti capiscano. I rapporti quando sono veri e profondi le persone le recuperiamo, quindi, Ti amo riusciremo a dirlo, finalmente. Questa cosa Mahmood che ha scritto il pezzo l’ha capita profondamente. L’ha messa nero su bianco con delle immagini che sono pazzesche”.

È BRUTTO SENTIRSI NON CAPITI DALLE PERSONE CHE AMI

leggi anche

Sanremo 2022, Noemi con Ti amo non lo so dire: il testo

Di più. “È brutto - sottolinea Noemi - sentirsi non capiti dalle persone che ami. Però, se lo faccio per me, se la mia luce è raggiungere una felicità interiore mia, mi dico che tanto poi ci rincontreremo. Sai cosa è cambiato? Che i pezzi li vivo con molta più consapevolezza. Se prima mi accorgevo dopo perché li avevo scelti, adesso forse per il percorso che ho fatto, sento che quando decido di raccontare qualcosa, lo faccio in maniera più consapevole”.

CON A NATURAL WOMAN, PORTO IL MIO CUORE SUL PALCO

leggi anche

Sanremo, Gianni Morandi e Jovanotti vincono la serata delle cover

Per la serata delle cover, Noemi ha scelto il brano A Natural Woman, un pezzo bellissimo scritta da Carole King nel 1967. "Ho scelto questo brano come Ti amo non lo so dire, perché volevo portare il mio cuore sul palco di Sanremo; qualcosa che mi rappresentasse profondamente“.

Spettacolo: Per te