Marco Mengoni, svelata la cover dell'album Materia (Terra): maxi affissione a Milano

Musica

Dopo aver svelato a tutti il titolo e la data di uscita del primo capitolo di un nuovo progetto musicale diviso in ben tre album, Marco Mengoni ha condiviso anche la cover ufficiale di “Materia (Terra)” servendosi di una maxi affissione installata a Milano. La storia dell’album parte dal cantante mentre realizza un dipinto

Dopo il successo di “Atlantico” (2018), Marco Mengoni ha scelto una modalità interessante e innovativa per promuovere e raccontare ai fan l’arrivo del nuovo album. “Materia (Terra)”, disponibile dal prossimo venerdì 3 dicembre, è la prima parte di una trilogia musicale che il cantante ha voluto raccontare attraverso l’installazione di una maxi affissione nell’esatto cuore di Milano accompagnata da un video condiviso da Spotify Italia.

La cover di “Materia (Terra)” e il suo significato

approfondimento

Marco Mengoni, Materia (Terra) il nuovo album in uscita il 3 dicembre

Marco Mengoni ha scelto di affidare alle strade meneghine e alla sede italiana del colosso dello streaming musicale Spotify, il racconto che sta dietro il nuovo disco “Materia (Terra)” in arrivo la prossima settimana. In città, una maxi billboard che è un’opera unica. La copertina dell’album diventa per l’appunto un vero e proprio dipinto ecosostenibile che, seguendo il concept del nuovo progetto di Mengoni, verrà prontamente riutilizzata per evitare sprechi. Il tutto è stato accompagnato da un breve teaser video condiviso da Spotify Italia su Instagram, in cui i fan possono scoprire che il vero creatore dell’opera è lo stesso artista di Ronciglione, che ha scelto di dare il benvenuto a questo nuovo passaggio della sua carriera, seguendo la sua passione per la pittura e per il disegno. Questo il messaggio che accompagna il video: “La copertina del nuovo album di Marco Mengoni, un’opera unica dipinta da Marco diventa un mega billboard nel cuore di Milano. L’affissione sarà riutilizzata per evitare qualsiasi spreco di plastica. Vi chiederete come... le sorprese non sono finite qua”.

Il significato del nuovo album “Materia (Terra)”

approfondimento

Marco Mengoni, Cambia un uomo: il testo del nuovo singolo

“Materia (Terra)” è il titolo del nuovo album di Marco Mengoni in arrivo il prossimo 3 dicembre per Epic Records Italy/Sony Music Italy. Un progetto che è il naturale proseguimento di “Atlantico”, il disco campione di incassi nel 2018, è che sarà diviso in ben tre parti, la prima delle quali già disponibile al pre-order, pre-save e pre-add. Con “Materia (Terra)”, Mengoni segna l’inizio del progetto “Materia”, un vero e proprio percorso musicale e di vita che parte dalle origini del cantante di Ronciglione, da quel passato che lo ha fatto crescere e lo ha reso la persona e l’artista che è oggi. Fulcro di “Materia (Terra)” sarà il racconto dei ricordi, degli ascolti, delle riflessioni che Marco sceglie di condividere attraverso i testi e la melodia delle sue canzoni. “Materia” sarà un vero e proprio percorso in tre album tanto diversi quanto complementari, volti a mostrare le tre anime differenti del cantante, le sue ricerche sonore e la sua attenzione verso la contemporaneità. Mengoni dimostrerà ciò che per lui è importante, soffermandosi sul “valore della riflessione, la necessità di prendersi il proprio tempo, la lentezza e la pazienza. L’esigenza continua di crescere che passa attraverso un’analisi profonda, che parte appunto dalle origini, dalla sua Terra, per comprendere, senza mai giudicare, prima di tutto noi stessi e tutto quanto avviene attorno a noi”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.