Marco Mengoni, Cambia un uomo: il testo del nuovo singolo

Musica

È arrivato finalmente on air sulle principali piattaforme musicali e in radio, il nuovo singolo di Marco Mengoni, “Cambia un uomo”. Prodotto da Mace e Venerus, il brano anticipa l’uscita del nuovo progetto discografico del cantante viterbese

Dopo aver incuriosito per giorni i fan di tutta Italia, pubblicando su Instagram, TikTok e sugli altri canali social ufficiali, alcuni spezzoni dedicati al nuovo singolo ed al suo videoclip, finalmente alla mezzanotte di venerdì 29 ottobre, “Cambia un uomo” di Marco Mengoni, ha fatto il suo debutto sul mercato dello streaming musicale e on air su tutte le migliori emittenti radiofoniche. La canzone, scritta dallo stesso Mengoni a quattro mani con Daniele Magro, è stata invece prodotta da Mace e Venerus e anticiperà con ogni probabilità, la ormai non più segreta uscita del nuovo progetto discografico del cantante di Ronciglione.

approfondimento

Marco Mengoni, le foto più belle del cantante

Di cosa parla “Cambia un uomo”? Il nuovo inedito di Mengoni, vuole essere un invito ad accettarsi per come si è, tra pregi e difetti, imparando a perdonarsi tutte le volte che non si riesce ad andare oltre i propri limiti, abbracciare con gioia il cambiamento, affrontare con coraggio le nostre paure più grandi. Messaggio che è reso ancora più intenso e commovente dalla matrice gospel del pezzo, che richiama molto le sfumature R&B tipiche degli anni ’60. Sound che si sposa alla perfezione con la voce morbida e calda di Mengoni, che fa suonare il brano come una riflessione, una preghiera di speranza che arriva dal profondo dell’anima e dei sentimenti. Ecco il testo di “Cambia un uomo”.

Il testo di “Cambia un uomo”

approfondimento

Salone del Mobile 2021, Marco Mengoni canta l'Inno di Mameli. VIDEO

Dimmi di riprovare ma non di rinunciare
Perché di cause perse lo sai sono un campione
Se questo nostro amore avesse già un finale
Probabilmente adesso bestemmierei il tuo nome

Ma se tutte le paure che nel mondo fanno male
Scivolassero davvero dalle mie spalle altrove
Fosse l’ultima notte che abbiamo sai
Io con tutte le altre la cambierei
Perché solo nel perdono cambia un uomo


Sono soltanto specchi non siamo così vecchi
Colpa dei miei difetti che han sbiadito i tuoi riflessi
Ma tu ancora mentre volo tu sbadigli
Ridi mentre penso a quali nomi dare ai nostri figli
Vedi potremmo essere questi però invece ancora scherzi

Fosse l’ultima notte che abbiamo sai
Io con tutte le altre la cambierei
Perché solo nel perdono cambia un uomo
Fosse l’ultima frase che canto sai
A strapparmi la gola non soffrirei
Perché solo nel frastuono cambia un uomo

Mi chiedi adesso di essere sincero
io sono questo e non ne vado fiero
Dimmi di riprovare
Ma non di rinunciare

Mi chiedi adesso di essere sincero

io sono questo e non ne vado fiero
Dimmi di riprovare
Ma non di rinunciare

Fosse l’ultima notte che abbiamo sai
Io con tutte le altre la cambierei
Perché solo nel perdono cambia un uomo
Fosse l’ultima frase che canto sai
A strapparmi la gola non soffrirei
Perché solo nel frastuono cambia un uomo

Spettacolo: Per te