I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e incantano Las Vegas

Musica
Instragram/maneskinofficial

La band italiana ha strappato applausi sul palco dell'Allegiant Stadium, prima dell'esibizione di Mick Jagger & co. Il pubblico si è scatenato sulle note di Beggin', il pezzo che li ha resi famosi negli States. Poi l'omaggio a Iggy Pop con "I wanna be your dog"

"Hello Las Vegas! È un onore essere qui ed avere la possibilità di suonare sul palco della band più grande di sempre". Così il frontman Damiano si è presentato sul palco dell'Allegiant Stadium dove i Maneskin hanno aperto il concerto dei Rolling Stones. L'esibizione della band italiana ha incantato il pubblico in attesa di Mick Jagger & co. Sul profilo Instagram del gruppo romano sono state postate alcune stories che mostrano i video della performance. Anche il frontman degli Stones ha voluto ricordare la serata, postando uno scatto coi Maneskin sui social (GUARDA LE FOTO).

Da Zitti e Buoni a Mamma Mia, lo show sul palco

vedi anche

I Maneskin stregano Las Vegas sul palco dei Rolling Stones

Damiano, Victoria, Ethan e Thomas sono partiti a razzo con due brani in italiano, tratti dall'ultimo album Teatro d'Ira: In nome del Padre e Zitti e Buoni, quello con cui hanno vinto l'ultima edizione del festival di Sanremo. Show che è andato avanti con una decina di pezzi eseguiti con grande energia e pubblico in delirio alle prime note di Beggin', il brano che li ha resi famosi negli Stati Uniti e grazie al quale hanno già ottenuto il disco di platino negli States, oltre a un impressionante numero di ascolti su Spotify. E poi l'ultima creazione della band romana, Mamma Mia, applauditissima.

L'omaggio a Iggy Pop

leggi anche

Måneskin, a Las Vegas per aprire il concerto dei Rolling Stones

Maneskin che hanno anche omaggiato colui che è un po' il loro mentore, la leggenda Iggy Pop, con un pezzo iconico del repertorio dei The Stooges, I Wanna Be Your Dog. A chiudere lo show I Wanna Be Your Slave, "la nostra canzone preferita", ha spiegato Damiano poco prima di introdurre sul palco gli Stones. Sui social è stato subito un tripudio di complimenti ai ragazzi di Monteverde: "Amazing boys!", "Sono stati grandiosi, fantastici, emanano energia positiva", "Mi piace come combinano rock, funk e R&B". E c'è perfino chi scrive: "Ero venuto per i Rolling Stones, ma ho scoperto di essere qui per il chitarrista dei Maneskin!".

Spettacolo: Per te