Covid e riaperture in Uk: a Liverpool un concerto senza mascherine né distanziamento

Musica
©Getty
DOHA, QATAR - DECEMBER 18: Football fans enjoy live music at the Fane Zone prior to the FIFA Club World Cup semi-final match between Monterrey and Liverpool FC at Khalifa International Stadium on December 18, 2019 in Doha, Qatar. (Photo by Tom Dulat - FIFA/FIFA via Getty Images)

L’evento è previsto per il 2 maggio al Sefton Park e la capienza sarà limitata a 5mila persone (invece delle 7.500 consentite normalmente). Tra gli artisti che si esibiranno ci sono i Blossoms. I partecipanti dovranno presentare un test negativo e saranno sottoposti a test rapidi sia all’ingresso sia all'uscita. Lo spettacolo fa parte dei progetti pilota che il governo britannico sta organizzando per studiare la fattibilità della ripartenza dei grandi eventi

Il Regno Unito prova a tornare alla normalità dopo i mesi di restrizioni legate al coronavirus. Dopo pub, ristoranti e negozi, adesso tocca agli eventi live. A fare da apripista sarà la città di Liverpool: il 2 maggio è in programma un concerto all'aperto senza obbligo di mascherina e distanziamento sociale.

Il concerto del 2 maggio a Liverpool

vedi anche

Italia, il piano per le riaperture di cinema, teatri, concerti e musei

Tra gli artisti che si esibiranno ci sono i Blossoms, band indie rock britannica. Lo spettacolo si terrà a Sefton Park: a regime può ospitare 7.500 persone, ma per l’occasione la capienza sarà limitata a 5mila. Per poter entrare, i partecipanti dovranno presentare un test negativo al coronavirus e saranno sottoposti a test rapidi sia all’ingresso sia all'uscita. Il concerto fa parte dei progetti pilota che il governo britannico sta organizzando per studiare la fattibilità della ripartenza dei grandi eventi, in modo da preparare le prossime fasi della riapertura. Il ministro della Cultura Oliver Dowden ha spiegato che un esito positivo di questo esperimento potrebbe accelerare il ritorno della musica dal vivo nel Regno Unito.

Il precedente a Barcellona

vedi anche

Esperimento a Barcellona: concerto live con 5.000 persone. FOTO

Un esperimento del genere - ma al chiuso - è già stato fatto nelle scorse settimane a Barcellona. A fine marzo, la band catalana Love of Lesbian ha suonato al Palau de Sant Jordi davanti a 5mila persone: i partecipanti, prima del concerto, sono stati sottoposti a un test antigenico. Durante il live, il pubblico non ha dovuto mantenere il distanziamento ma tutti avevano l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2. Gli organizzatori avevano spiegato che l’iniziativa pilota era stata pensata per stabilire "un nuovo protocollo per tenere eventi nell'attuale contesto”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.