Dave Grohl racconta la sua vita rock nel libro autobiografico “The Storyteller”

Musica

Camilla Sernagiotto

©Getty

“Storie di vita e di musica” è il sottotitolo della prima opera autobiografica che il frontman dei Foo Fighters (ed ex batterista dei Nirvana) ha già sul comodino. Disponibile dal 5 ottobre (anche in italiano), l’attesissima opera è lo step successivo di "Dave True Stories", la pagina Instagram inaugurata un anno fa in cui il musicista raccontava pezzi della sua vita ad alto tasso di rock ’n’ roll

Finalmente arriva una nuova “Bibbia del rock ’n’ roll”: l’autobiografia di Dave Grohl dal titolo The Storyteller. Tales of Life and Music.

La sua primissima opera autobiografica è attesa quasi come il ritorno dei Foo Fighters dal vivo: una miscellanea di ricordi, momenti, schegge, tasselli di una delle vite più rock di oggi.
“Ricordi di una vita vissuta a tutto volume”, ecco di cosa si rivela essere la collezione.
Il frontman dei Foo Fighters racconterà pagina dopo pagina la sua avventura, narrandoci la sua personale odissea del rock, una vera e propria epopea da lui vissuta in prima persona.

Dai tour in età post adolescenziale (aveva solo 18 anni) con gli Scream all’approdo come batterista nei Nirvana fino ai Foo Fighters di oggi, ogni tappa del suo viaggio iniziatico che l’ha consacrato a mostro sacro dell’Olimpo rock ’n’ roll verrà descritta.


Non mancheranno poi gli incontri che Dave Grohl ha collezionato durante la sua rosea carriera, quelli con i Big delle sette note. Ce ne aveva già dato un assaggio in un’altra pagina, prima di quella cartacea (o scritta con inchiostro digitale, a seconda che scegliate la versione vecchio stampo - e vecchia stampa - oppure l’ebook).
Circa un anno fa, infatti, l’artista aveva inaugurato Dave True Stories, una pagina Instagram in cui ha condiviso momenti indimenticabili come quello dell’incontro con Sua Maestà David Bowie o anche quello della jam session con niente po’ po’ di meno che Iggy Pop…

Insomma, di materiale per catturare l’attenzione dei musicofili e renderci incollati alla pagina come se stessimo leggendo un thriller mozzafiato ne ha a iosa il nostro caro vecchio Dave...

The Storyteller, il libro in cui Dave Grohl si racconta

approfondimento

I Foo Fighters protagonisti di un film horror comedy

Dave Grohl ha annunciato l’uscita del primo libro in cui si racconta: lo troveremo sugli scaffali il 5 ottobre.
Il titolo originale è The Storyteller. Tales of Life and Music e in Italia, edito da Rizzoli, manterrà quel The Storyteller e avrà come sottotitolo Storie di vita e di musica).

“E così ho scritto un libro. Ho soppesato l’idea per anni e ho ricevuto alcune offerte discutibili (‘È un gioco da ragazzi! Fai quattro ore di interviste, trovi uno che le trascriva, metti la faccia in copertina ed è fatta!’). Ho deciso di scrivere queste storie come ho sempre fatto, di mio pugno”, ha dichiarato Grohl con quella semplicità e schiettezza che lo connotano da sempre.


“Non significa che lascerò il mio impiego principale però il libro rappresenta un luogo dove spiegare che cosa significa per un ragazzo di Springfield, Virginia vivere il sogno pazzesco di fare il musicista”, ha aggiunto.


“Esibirsi agli Academy Awards, ballare con gli AC/DC e la Preservation Hall Jazz Band, suonare la batteria per Tom Petty, conoscere Sir Paul McCartney alla Royal Albert Hall, raccontare favole della buonanotte con Joan Jett o incontrare fortuitamente Little Richard o volare per mezzo mondo con le mie figlie in una notte epica” sono alcune delle parole con cui Dave Grohl ci offre un assaggio di ciò che ci servirà su un piatto d’argento il prossimo ottobre.

Ci sarà un capitolo sul concerto dei Foo Fighters a Cesena?  

approfondimento

Rockin' 1000, l'incredibile evento ora è anche un documentario

E chissà se nelle sue pagine ci sarà anche un capitolo o perlomeno un paragrafo dedicato all’avventura epica che va sotto il titolo di Rockin’ 1000, quando nel luglio del 2015 grazie al visionario Fabio Zaffagnini (che non finiremo mai di ringraziare per questo) ha chiamato a raccolta un supergruppo formato da musicisti volontari (professionisti e non professionisti) provenienti da tutto il mondo,  per eseguire in massa Learn to Fly con relativa realizzazione di un videoclip da pubblicare su YouTube. Lo scopo? Convincere i Foo Fighters venire a Cesena per fare un concerto.

Il giorno dopo la pubblicazione del video (che oggi conta oltre 50 milioni di visualizzazioni su YouTube), Dave Grohl ha promesso che il gruppo avrebbe accettato l'invito.
Il 3 novembre del 2015 c’è stato il live dei Foo Fighters presso Carisport di Cesena, un concerto che è entrato nella storia della musica e di cui pochi mesi fa è uscito il documentario che ne racconta la genesi. Speriamo di leggerne anche nel libro autobiografico di Grohl: di certo il video che vi riproponiamo qui sotto è una delle storie più rock che esistano. Anzi: questa è la favola rock 'n' roll per eccellenza.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.