Tiziano Ferro vince il “Filming Italy Los Angeles” per il documentario "Ferro"

Musica

Dagli esordi fino al successo mondiale, il dietro le quinte della vita artistica e privata del cantautore conquista un prestigioso premio

Tiziano Ferro (FOTO) si è aggiudicato il prestigioso premio “Filming Italy Los Angeles”, sezione “Best Documentary” per “Ferro”, documentario diretto da Beppe Tufarulo. Tra gli ospiti annunciati alla manifestazione ci sono anche Harvey Kaitel e Claudia Gerini, mentre in questa edizione verranno premiati anche Carlo Verdone e Margherita Buy che riceveranno il premio dell’Istituto di Cultura IIC Los Angeles Creativity Award, dedicato all’eccellenza italiana nel mondo in ogni settore creativo. La premiazione è prevista per sabato 20 marzo a Los Angeles e, causa Covid (LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI LA MAPPA), l’evento sarà al 90% in streaming con in programma più di 50 film, serie tv, cortometraggi, docu-film e oltre 27 masterclass.

approfondimento

Buon compleanno Tiziano Ferro: le frasi più belle delle sue canzoni

Previsto anche un premio alla carriera a Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo e la presenza di Edoardo Ponti e Diane Warren per un Premio Speciale per il brano di Laura Pausini “Io Sì”, colonna sonora del film “La vita davanti a Sé”. L’autrice, già premio Oscar, sarà anche protagonista di una masteclass dedicata. Il “Filming Italy - Los Angeles”, è una manifestazione creata da Tiziana Rocca, Agnus Dei e Valeria Rumori, l’Istituto Italiano di Cultura Los Angeles, in collaborazione con APA (Associazione Produttori Audiovisivi). L'evento è patrocinato dall'Ambasciata d'Italia a Washington, del Consolato Generale d'Italia di Los Angeles e fa parte delle manifestazioni per le celebrazioni per i 160 anni dei rapporti bilaterali tra Italia e Stati Uniti.

Tiziano Ferro: “Esserci ha tanti significati per me”

approfondimento

Tiziano racconta “Ferro” in un documentario, senza filtri!

Tiziano Ferro (le dieci canzoni più famose) ha commentato la sua partecipazione al “Filming Italy Los Angeles”: “Esserci al Filming Italy ha tanti significati per me. Come italiano nel mondo, onorato di portare l’Italia nel cuore e nei miei progetti. E come uomo che, trasferitosi a Los Angeles, ha bisogno di sentire l’Italia vicina. Il mio documentario è una fotografia, un’esperienza dettata da un’urgenza, quella di raccontare ‘la soluzione’. Ricevere questo premio è un privilegio inaspettato, che aggiunge valore a questa esperienza unica”. Prima dell’uscita del documentario “Ferro”, Tiziano Ferro aveva spiegato com’era nato il progetto: "Quando mi hanno proposto di girare un documentario l’idea era strettamente legata alla musica. In quel momento stavo scrivendo un libro, senza fretta volevo raccontare delle storie di vita personale legate a dei concetti per me molto importanti come la spiritualità, la famiglia, l’unione, l’alcolismo, l’omosessualità, l’accettazione del corpo e allora quando è arrivata la proposta ho pensato: secondo me questo libro ha bisogno di arrivare in maniera diversa. La piattaforma televisiva poteva essere la soluzione. La mia risposta è stata: voglio fare questo documentario ma non voglio che ci sia musica”. 

Il documentario e il tour negli stadi

approfondimento

Tiziano Ferro, la storia del cantante. FOTOSTORY

Uscito a novembre 2020, “Ferro” è un documentario che racconta il dietro le quinte della vita artistica e privata di Tiziano Ferro ed è stato creato sotto forma di diario quotidiano. L’iniziativa rientrava tra i tanti progetti previsti dal cantautore in vista dei suoi 40 anni. Tra questi anche il tour negli stadi (le nuove date), rinviato all’estate 2021 a causa delle disposizioni previste per l’emergenza Covid-19.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.