Sanremo 2021, Extraliscio all'Ariston con Bianca Luce Nera: "Gli angeli amano il Liscio"

Musica

Fabrizio Basso

Luigi Scaffidi

Lo sperimentatore e polistrumentista Mirco Mariani, la star del liscio Moreno il Biondo e la “Voce di Romagna mia nel mondo” Mauro Ferrara, con la complicità di Davide Toffolo e il sostego di Elisabetta Sgarbi portano il Liscio a Sanremo. L'INTERVISTA

TUTTO SUL FESTIVAL DI SANREMO

Il Liscio piace anche agli angeli e siamo in missione per conto del Liscio. Questo il biglietto degli Extraliscio in gara al Festival di Sanremo con Bianca Luce Nera. Loro sono Mirco Mariani, Moreno il Biondo e Mauro Ferrara cui si aggiunge Davide Toffolo. Sono prodotti da Elisabetta Sgarbi con la sua Betty Wrong Edizioni MusicaliMotore inesauribile di arte e cultura, fondatrice e Direttrice de La nave di Teseo Editore e del Festival Internazionale La Milanesiana, Presidente dell'Ente di Gestione dei Sacri Monti, Elisabetta Sgarbi con gli Extraliscio lancia il liscio nel futuro… la musica che ha fatto ballare intere generazioni incontra le chitarre noise, l’elettronica, il rock, il pop in un’esplosione di suoni, ironia, gioia e libertà! Con Mirco Mariani, Moreno il Biondo (entrambi fondatori e ideatori del progetto musicale Extraliscio) e Mauro Ferrara, sul palco dell’Ariston salirà anche Davide Toffolo, voce e chitarra dei Tre Allegri Ragazzi Morti, stimato fumettista, personificazione del connubio tra musica indipendente e fumetto con la sua nota maschera a forma di teschio indossata in ogni performance. Bianca Luce Nera è stato composto da Mirco Mariani e da lui scritto con Pacifico ed Elisabetta Sgarbi. Infine Davide Toffolo ha interpretato Bianca Luce Nera attraverso 16 tavole che saranno raccolte nell’esclusivo fumetto La canzone disegnata, in allegato gratuitamente al numero di marzo del mensile Linus in edicola dal 4 marzo.

approfondimento

Sanremo 2021, Ermal Meta all'Ariston con Un Milione di cose da Dirti

Elisabetta Sgarbi: il progetto Extraliscio lo ho scoperto circa un anno stando con loro. Nasce dall’incontro di due star della tradizione del liscio, Mauro Ferrara e Moreno il Biondo, e un musicista che sembrava non avere a che fare nulla col liscio ed è Mirco Mariani, il genio folle del gruppo, collezionista di strumenti antichi e rari, conservati in un museo che si chiama Labotron. Qui si verifica un corto circuito che si chiama Punk da Balera. Il loro è un omaggio alla tradizione del nostro paese ma seguendo la contemporaneità. Davide Toffolo è un altro genio pazzo perfetto in questo progetto culturale. Quando Pupi Avati lì ha ascoltati li ha subito voluti per il suo film Lei mi Parla ancora tratto da un libro di mio padre. Mi sento di dire che Extra Liscio è un modo di pensare.

 

Mi raccontate l’ottovolante di questo periodo dal Lido di Venezia a Sanremo?
Mirco Mariani
: Una esperienza che va oltre la musica, loro sono le superstar del Liscio. Ci aspettavamo un regalo ma non che il nostro film potesse andare a Venezia e che ci volessero a Sanremo. Quando Amadeus mi ha confermato la nostra presenza gli ho detto che non mi sentivo in grado di scrivere per il Festival. Per noi è una balera e la apriamo per cinque giorni a Sanremo, portando gioia e spensieratezza.

Perché il Liscio è bello?
Mirco Mariani: A lungo ho lavorato con Enrico Rava e confermo che il Liscio è rigoroso e difficile dunque è vicino al Jazz. Chi ne parla come musica di periferia è perché non lo conosce. E’ anti-divismo, è musica altruistica a disposizione del divertimento e dell’abbraccio, accende la luce e dunque è moderna. Dico grazie a Elisabetta Sgarbi che ci ha raccolto vicino al dirupo e all’illuminazione di Amadeus che ha creduto a un progetto fuori moda come il nostro.
Moreno il Biondo: Il Liscio fa parte della mia vita, è un abbraccio continuo e non solo per chi balla. E’ l’abbraccio della terra in cui viviamo che è l’Italia. Ogni sera che siamo sul palco il nostro pensiero è suonare: io guardo la gente, le orecchie sentono i rumori e il mio clarinetto sa da sola cosa deve fare.

approfondimento

Sanremo 2021, Gaia porta all'Ariston Cuore Amaro

Chi immaginano che in futuro potrà ballare questo disco?
Elisabetta Sgarbi: La dedica ai miei genitori è perché frequentavano le balere e si trovano in una dimensione che esprimeva il loro forte innamoramento. Confido lo ballino le nuove generazioni. Questo è un testo letterario e dunque va ascoltato, le parole hanno un senso e le belle parole arricchiscono le belle canzoni. E’ un brano sul desiderio: il desiderio è fatto di sentimenti opposti ma che non possono stare l’uno senza l’altro. Nel testo ci sono parole che bisognerebbe usare di più.

Come si sono trovate le parole?
Pacifico: Ho fatto un anno in tour con Mirco Mariani. Quello che mi ha colpito è l’imprudenza di Mirco ed Elisabetta dunque esserlo nella scrittura è stato importante e incoraggiante. Ho scritto di un amore molto potente perché spesso l’amore nelle canzoni è triste. A volte nella vita si fanno cose dannose ma che sono indispensabili. Qui parliamo di due personaggi che si inseguono in tutta una canzone.

Davide ti ritrovi una tantum a fare l'interprete.
Davide Toffolo: Imusicisti sono animali incredibili e la loro diversità ti fa capire come ogni giorno possa nascere una nuova la vita. Hai ragione è uno dei rari casi in cui faccio l’interprete ma dico che Bianca Luce Nera ha una emotività speciale: ogni brano arriva alle persone e le trasforma e questo potrà incontrarne tante, soprattutto nella parte femminile, che è anche negli uomini. Racconta una femminilità molto reale.

Quando è nato il brano?
Mirco Mariani
: Bianca Luce Nera è nata nel primo lockdown e sono partito da un film dove si cantava il Bayonne, poi ci sono i Talk Talk e quindi tutti dentro nella centrifuga della balera. Siamo dei fuorilegge facendo musica da ballo quando il ballo è vietato.
Moreno Il Biondo: Mettere insieme questi suoni è stata una magia.

approfondimento

Sanremo 2021, Willie Peyote porta all'Ariston Mai dire Mai (La Locura)

Cosa è successo quando il tampone sembrava vi escludesse dal Festival?
Elisabetta Sgarbi: E' un episodio superato ma tutti viviamo un momento di estrema incertezza, basti pensare alle contraddizioni tra virologi. C’è un protocollo incerto ma comunque siamo caduti nel panico perché tutti siamo stati dichiarati possibili contagiatori.

Il Liscio ora è mainstream.
Moreno il Biondo: Quando abbiamo fatto le prove e abbiamo visto i musicisti che ci facevano festa sapendo ci siamo emozionati. Ci hanno detto che hanno iniziato a suonare quando ci ascoltavano nelle piazze dei loro paesi. Le prove mi hanno portato su un palco popolare!

L’evoluzione del Liscio è anche contaminazione: ma perché è stato snobbato negli anni passati?
Moreno il Biondo: Si è industrializzato, si è direzionato verso finalità lontane dalla creatività, dalle sue origini. Però ha dato da mangiare a tantissime famiglie, si è creata una industria allontanando quelle cose che sono rimaste in cantina. Faccio questa musica da 47 anni e ora ho ritrovato la Romagna.
Mirco Mariani: Questi supereroi hanno ricreato un Liscio che non esisteva quasi più perché nelle balere sono arrivati i balli di gruppo e il pop da karaoke. Con Extraliscio ricerchiamo anche l’errore.

Dove volete portare il Liscio?
Mirco Mariani: Difficile inventare qualcosa ma possiamo fare qualcosa che possa sembrare strano e innovativo. Cerco di fare incontrare suoni di strumenti poco usati. Quella è la nostra libertà, liberi nella musica e nei gesti.

Sembra un Festival sui giovani come pensate di catturarli?
Mirco Mariani: Siamo fuori moda e salendo su quel palco abbiamo già vinto. La balera è come il teatro o il cinema che quando ci si entra profuma di sogno. Siamo fuori moda ma anche unici perché i sogni non hanno limiti.
Moreno il Biondo: Ci siam fermati tutti, è fermo un mondo che il Liscio deve riaccendere e parlarne a Sanremo è una grande opportunità.

Questa operazione sul punk da balera ricorda la Cumbia.
Davide Toffolo: Amo quella musica migrante, che è migrata dalla Colombia all’Argentina e poi è giunta in Europa. Ha avuto una storia simile al Liscio, che ha una sua identità culturale. Non sapevo quanto fossero potenti i musicisti del Liscio italiano!

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.