Notorious BIG, il trailer del film sulla sua vita in arrivo su Netflix

Musica

Prodotto dalla madre del rapper e da Sean “Diddy” Combs, il biopic racconta i primi anni della sua vita e l’ascesa al successo

Uscirà il prossimo 1 marzoBiggie: I Got a Story to Tell”, documentario sulla vita di Notorious B.I.G., nome d’arte di Christopher George Latore Wallace. La pellicola è stata prodotta dalla madre Violetta Wallace e dal collega e amico Sean “Diddy” Combs (FOTO). Il film racconta la vita di Notorious, dai primi anni passando per il successo fino alla scomparsa avvenuta a soli 24 anni il 9 marzo 1997. Nel documentario, che verrà trasmesso da Netflix, sono presenti anche alcuni musicisti tra cui Faith Evans, ex moglie del rapper presente nel singolo “I’ll be missing you” insieme a Puff Daddy, brano pubblicato nel maggio 1997 e dedicato proprio a Notorious BIG.

Il trailer di “Biggie: I Got a Story to Tell”

approfondimento

Eminem svela la lista degli artisti più amati

'Biggie: I Got a Story to Tell' viene descritto così nella didascalia del trailer pubblicato su Youtube: “Ogni leggenda ha una storia di origine. Christopher Wallace, AKA The Notorious B.I.G., rimane una delle icone dell'hip-hop, rinomato per il suo flow distintivo e per i testi autobiografici. Questo documentario celebra la sua vita attraverso rari filmati dietro le quinte e le testimonianze dei suoi più cari amici e dei familiari".

approfondimento

City of Lies, l’ora della verità su Tupac e Notorious

“Biggie: I Got a Story to Tell” è il ritratto definitivo dell'uomo che è diventato The Notorious B.I.G. La pellicola è stata realizzata anche grazie ad un accesso senza precedenti concesso dalla tenuta di Wallace. Un viaggio emotivo e personale attraverso le persone, i luoghi e gli eventi che portato al successo di uno dei rapper più famosi della storia. “Biggie: I Got a Story to Tell” racchiude filmati privati, backstage ed estratti in studio che mostrano Notorious BIG alle prese con la creazione delle canzoni che gli hanno permesso di raggiungere la popolarità mondiale. Presenti anche interviste intime e sincere ai membri più fidati della cerchia ristretta di Biggie che condividono storie che non sono mai state raccontate pubblicamente. Queste le parole della madre Violetta Wallace: “Questo sarà il primo documentario a concentrarsi sulle esperienze della vita di mio figlio piuttosto che sulle circostanze della sua morte. È una celebrazione di chi era e da dove veniva. È così che avrebbe voluto essere ricordato”.

Chi era Notorious B.I.G.

approfondimento

East Coast vs West Coast: storia della rivalità hip hop

Considerato uno dei rapper più influenti della storia, The Notorious B.I.G è cresciuto a Brooklyn e fin dal suo primo album “Ready to Die” è divenuto elemento di spicco della scena hip hop dell’East Coast ottenendo successo e visibilità in un periodo florido per gli artisti della West Coast. Durante la registrazione del suo secondo album viene fortemente coinvolto nella faida tra le due fazioni e nel marzo 1997 viene assassinato in una sparatoria. 15 giorni dopo la sua morte, il doppio album “Life After Death” viene pubblicato e conquista il disco di diamante nel 2000. Sono oltre 17 milioni le copie vendute negli Stati Uniti e nel 2020 è stato inserito nella "Rock and Roll Hall of Fame".

Spettacolo: Per te