Foo Fighters, l'anteprima del nuovo singolo tratto dall'album "Medicine At Midnight"

Musica

Dopo il singolo "Shame shame", pubblicato all'inizio di novembre, la band ha postato sui social l'anteprima di una nuova canzone. Nel breve video si sente un coro di voci femminili

Bella sorpresa per i fan dei Foo Fighters. La band capitanata da Dave Grohl ha pubblicato a sorpresa sui social un'anteprima di un nuovo brano contenuto nell'album "Medicine At Midnight".

Foo Fighters, la nuova canzone

approfondimento

Foo Fighters, il testo del nuovo singolo "Shame shame"

“Nuovo anno, nuova musica (meglio prima che poi)” hanno scritto su Twitter, pubblicando una clip che svela in anteprima una piccola parte di un nuovo brano. Pochi i dettagli, solo un coro di voci femminili che ha molto incuriosito i fan della band. Questa canzone, della quale non si conosce il titolo, arriva dopo il singolo "Shame shame", pubblicato all'inizio di novembre. Il primo del nuovo album dei Foo Fighters, "Medicine At Midnight".

Foo Fighters, "Medicine At Midnight"

approfondimento

Foo Fighters, Dave Grohl parla del nuovo album

"Medicine At Midnight" sarà il decimo album dei Foo Fighters. L'ultimo disco di inediti, uscito nel 2017, era stato "Concrete and gold". Dave Grohl e compagni hanno rivelato che "Medicine At Midnight" sarà il loro "Let's dance", un riferimento al disco della svolta di David Bowie. "È stato pensato per essere l'album della festa del sabato sera. È Sly & The Family Stone, ma risuonati in stile Foo Fighters", hanno spiegato. Il nuovo album della band uscirà il 5 febbraio 2021, anche se inizialmente avevano intenzione di pubblicarlo nel 2020 per celebrare il loro 25 ° anniversario. "Abbiamo iniziato le registrazioni credo verso a settembre dello scorso anno e lo abbiamo terminato tra gennaio e febbraio. Era tutto fatto: mixato, masterizzato e pronti per partire. Era tutto delineato, le magliette erano già pronte e le attrezzature erano sui camion. Eravamo a posto. Ma poi è saltato tutto" ha rivelato Grohl durante una recente intervista rilasciata per l'emittente di New York Q104.3. Il frontman della band ha poi svelato una curiosità sul nuovo lavoro discografico. Per la registrazione delle canzoni, hanno affittato una vecchia casa abbandonata degli anni quaranta, trasformandola in uno studio di registrazione.

"Ci siamo trasferiti in questa vecchia casa funky nel mio quartiere. Ho costruito uno studio nella camera da letto al piano di sopra. Poi ho registrato la batteria in soggiorno e le chitarre in camera da letto. Ma ho registrato le voci in bagno!” ha confessato Grohl. "Sono trascorsi così sei o sette mesi, e mi sono detto 'lo facciamo perché la gente possa ascoltarla'. Non facciamo queste cose solo perché si possa andare in tour. Scriviamo queste canzoni in modo che le persone possano godersele e cantarle insieme, sia nella loro cucina da sole con una bottiglia di Crown Royal in mano o in uno stadio saltando e cantando con noi i ritornelli".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.