Paris Jackson, fuori il primo singolo "Let down"

Musica

La figlia del Re del Pop debutta da solista dopo aver lavorato con i Soundflowers insieme al suo ex fidanzato Gabriel Glenn

Paris Jackson, figlia del Re del Pop (FOTO), ha fatto il suo debutto da solista pubblicando il singolo e il video di "Let Down". La canzone, scritta dalla 22enne, segna la sua prima pubblicazione da solista per Republic Records. "Sento tante emozioni. Sono entusiasta e nervosa, ma soprattutto grata e felice", ha raccontato in una nota. "La libertà di creare, non sentirsi dire cosa cantare e come cantarlo, cosa scrivere; è fantastico. È un dono, è una benedizione". Precedentemente Paris Jackson aveva debuttato nel mondo della musica nel gruppo The Soundflowers insieme al suo ex fidanzato Gabriel Glenn. All'inizio del 2020 la band ha pubblicato un EP omonimo composto da cinque tracce e che ha generato più di 1 milione di stream. “Let Down” anticipa l’uscita dell’album “Wilted”, il primo disco da solista di Paris Jackson che sarà disponibile dal 13 novembre. Dopo aver recitato nel video di “I Dare You” di xx e “Rescue Me” dei Thirty Seconds to Mars, l’arrivo di “Let Down” ha sorpreso tutti i fan dell’artista e del padre Michael Jackson. Una canzone che vede la produzione di Andy Hull dei Manchester Orchestra. Con voce sottile e una ballad lenta e cadenzata, Paris Jackson spiazza con un testo da romanticismo gotico.

Il video di “Let Down” e la carriera artistica

Lo stesso video di “Let Down” segue la tematica con alcuni accenni da cinema horror senza mai evocare “Thriller” di Michael Jackson. L’intera trama si svolge in un ballo in maschera vecchio stile che diventa sanguinoso. Paris Jackson è la protagonista del video e ritorna così a recitare dopo aver avuto un piccolo ruolo nel 2017 come Rachel Wells nella serie televisiva Fox "Star" e le comparsate nella serie "Scream" e nel film "Gringo". A luglio ha suscitato polemiche la sua interpretazione nel film indipendente "Habit", mentre nello stesso periodo lei e l’ex Gabriel Glenn hanno pubblicato su Facebook la docuserie "Unfiltered: Paris Jackson e Gabriel Glenn", sulle loro vite e sulla loro band.

L’impegno per combattere le ingiustizie razziali

approfondimento

Paris Jackson, in arrivo il primo album della figlia del Re del pop

Negli ultimi anni Paris Jackson si è anche fatta notare per le tante cause che ha sostenuto e ha cercato di mettere in luce. Durante la consegna dei Grammy Awards 2017 e agli MTV Video Music Awards, Paris Jackson ha parlato del Dakota Access Pipeline e degli eventi di ingiustizia razziale che si sono verificati a Charlottesville, in Virginia. La cantautrice funge anche da ambasciatrice per l’AIDS Foundation (ETAF) della sua defunta madrina Elizabeth Taylor. L'organizzazione lavora per aiutare a trovare una cura per l'HIV / AIDS e porre fine alla malattia. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.