Morto Jack Sherman, ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers

Musica
jack-sherman-ig

Il musicista aveva 64 anni ed è deceduto il 18 agosto. È stato membro della band americana dal 1983 al 1985 e aveva suonato anche nel loro album di debutto. Tra le sue collaborazioni figurano nomi come Bob Dylan, Barry Goldberg, George Clinton e molti altri

È morto a 64 anni Jack Sherman, ex chitarrista dei Red Hot Chili Peppers e collaboratore di molti altri artisti internazionali tra cui Bob Dylan. Il musicista è deceduto il 18 agosto ma le cause sono ancora da accertare. Dal 1983 al 1985 è stato tra i membri della band americana suonando anche nel loro album di debutto.

Il messaggio dei Red Hot Chili Peppers: "Era un ragazzo unico"

leggi anche

Californication, l'album del ritorno dei Red Hot Chili Peppers

Con alcune foto su Instagram, i Red Hot Chili Peppers hanno ricordato il loro secondo chitarrista. "Vorremmo augurare a Jack Sherman un viaggio sereno nel mondo dell'aldilà - si legge nella didascalia di una foto della band - Sherman ha suonato nel nostro album di debutto e nel nostro primo tour negli Stati Uniti. Era un ragazzo unico e lo ringraziamo per tutti i momenti buoni, cattivi e così così".

La carriera dei Red Hot Chili Peppers

approfondimento

Red Hot Chili Peppers, la storia della band californiana

Nato a Miami il 18 gennaio 1956, Jack Sherman è entrato a far parte dei Red Hot Chili Peppers nel 1983 insieme al batterista Cliff Martinez, prendendo il posto dei membri originali Hillel Slovak e Jack Irons. Dopo aver preso parte all'album di debutto della band nel 1984 e al loro primo tour negli Usa, aveva poi suonato nel successivo album "Freaky Styley" del 1985. Quell'anno Sherman abbandonò il gruppo per incompatibilità caratteriali con il frontman Anthony Kiedis e con Flea.

Le altre collaborazioni di Sherman

Il chitarrista vantava collaborazioni anche con personaggi come Bob Dylan, Barry Goldberg, George Clinton, Charlie Sexton, Peter Case e molti altri. Negli ultimi anni aveva suonato nel gruppo In From the Cold. La sua chitarra si sente anche nella colonna sonora del film "Sesso, bugie e videotape" scritto e diretto da Steven Soderbergh.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.