Sanremo 2021, Fiorello conduttore con Amadeus e poi (forse) chiude la carriera

Musica

Nel corso di una diretta Instagram, Fiorello annuncia: un altro Sanremo con Amadeus e poi largo ai giovani.

È una dichiarazione a sorpresa, quella che Fiorello ha fatto nel corso di una diretta Instagram.

Poi postata sul suo account, la chiacchierata (lunga 40 minuti) tra lui e Amadeus si è conclusa con un annuncio shock: “Chiudo la mia carriera”.

Fiorello, la diretta su Instagram

Felpa azzurra e barba lunga, Fiorello ha dato ancora una volta spettacolo. Chiuso in casa per via dell’emergenza sanitaria (GLI AGGIORNAMENTI  - LO SPECIALE - I NUMERI ITALIANI: GRAFICHE), il celebre comico e conduttore ha voluto parlare del prossimo Sanremo, che andrà in scena nel febbraio 2021 e che (probabilmente) vedrà ancora una volta Amadeus alla conduzione.

«Che faccio? È pesante fare Sanremo... Te ne dicono di tutti i colori... Non ho il carattere giusto, eppure l'ho fatto. Amadeus mi ha convinto e mi convincerà pure stavolta... Potrebbe essere l'ultima cosa. Faccio Sanremo, come va va, e chiudo la carriera. Mica devo andare avanti fino a 80 anni. Ho fatto pure troppo. Largo ai giovani. Chiudo e basta», ha detto.

In realtà, non è la prima volta che Fiorello annuncia un imminente addio alle scene. Staremo a vedere cosa succederà.

«Tu sei il presidente del Consiglio, io sono il Di Maio del festival. Sarebbe bellissimo avere Vasco Rossi la prima sera che fa un'irruzione sul palco con “Vita spericolata” ma anche richiamare Bugo e Morgan» ha scherzato Fiorello, parlando anche delle sue ideali reunion: i Ricchi e Poveri, Benji & Fede, gli 883, i Lunapop.

Solo un gioco, tra Fiorello e Amadeus? Oppure i due torneranno per davvero insieme sul palco dell’Ariston? Solo il tempo lo dirà.

La quarantena di Fiorello

Durante questa quarantena, Fiorello ha più volte commentato i fatti d’attualità. E s’è reso protagonista di dichiarazioni tra il serio e il faceto. Ha fatto degli apprezzamenti su Twitter a De Luca (il Presidente della Regione Campania), ha chiesto a Flavia Pennetta di tornare a giocare in una diretta social. E s’è fatto portavoce degli over 60.

“Ma alla fine i 60enni? Io mi faccio l’autocertificazione per andare a trovare me stesso!” ha twittato dopo la conferenza del premier Conte. «Io comunque un’uscitina fino al 15 maggio me la farò. Con la mascherina, con lo scafandro, con il passamontagna, con la muta, con la boccia del pesce rosso: ci levo il pesce, l’acqua e poi me la metto in testa. Pensavamo di essere ancora giovani, ma non è così, entriamo nella cerchia degli anziani a rischio. Mi rivolgo a Ligabue, anche tu non puoi uscire, sappilo. Pensa a Baglioni o Venditti, questi proprio finiti, rinchiusi. Insomma, io rimarrò in casa», ha scherzato. Con l’ironia che da sempre lo distingue.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.