Liberato: We come from Napoli, a sorpresa la canzone con 3D dei Massive Attack e Gaika

È disponibile sulle piattaforme streaming e YouTube “We come from Napoli”, la nuova canzone di Liberato

Per qualche ora è stata avvolta dal mistero la nuova canzone di Liberato. Su Spotify e sulle piattaforme di streaming era apparso “We come from Napoli”, nuovo brano del progetto napoletano e che vede la collaborazione di 3D, ovvero Robert Dal Naja dei Massive Attack, oltre a quella di GAIKA, artista britannico. La pubblicazione della canzone non è stata annunciata sui social e questo ha fatto pensare ad un errore nella tempistica che poi ha portato alla rimozione della stessa. Per qualche ora però i fan di Liberato hanno potuto ascoltare la canzone che è arrivata proprio il 14 febbraio, a tre anni di distanza dal suo esordio con il brano divenuto cult “NOVE MAGGIO”. “We come from Napoli” è arrivata a distanza di nove mesi dall’ultima pubblicazione di Liberato, l’album omonimo che raccoglie tutti i singoli usciti fino ad ora e alcuni inediti. Ora il brano è disponibile così come il video che conferma la collaborazione con Francesco Lettieri, infatti la canzone fa parte della colonna sonora di “Ultras”, il primo film del regista.

Cosa si sa di “We come from Napoli”

Come detto a “We come from Napoli” hanno collaborato Robert Dal Naja, fondatore dei Massive Attack, di origini napoletane e grandissimo tifoso della squadra di calcio della città. Nel brano come da ormai da tradizione, Liberato ha unito il napoletano e l’inglese affrontando ancora una volta la tematica dell’amore. “Mmiez ‘a via, ‘mmiez' ‘a via, this is where I wanna be, but I always have no fear, boy, but we come from Napoli” canta Liberato e cita anche Pino Daniele e la sua “Terra Mia”. Nel breve estratto presente nell’anteprima di Spotify si può ascoltare la frase “Noi simme doje stelle in the sky, I'm lonely sì tu nun ce staje, I'm lonely sì tu te ne vaje. Nuje simme doje stelle in the sky, but we come from Napoli”. Prima della ripubblicazione della canzone, tutti i fan di Liberato hanno invaso i social alla ricerca di nuovi indizi o estratti di “We come from Napoli”. In tanti attendevano qualcosa dal misterioso rapper napoletano, considerando che il 14 febbraio è sempre stata una data particolare dal suo arrivo sulla scena musicale.

La doppia data di Milano

La pubblicazione del nuovo brano di Liberato (con relativo mistero) arriva a poche ore dall’annuncio di una nuova data per il concerto che si terrà a Milano. A dicembre alcune pizze sono state recapitate in numerose redazioni con sul cartone l’annuncio di un concerto nella città lombarda. Il 25 aprile infatti, nel giorno della Liberazione, andrà in scena il suo spettacolo e il grande successo ha spinto l’organizzazione ad aprire una nuova data, il giorno successivo. L’annuncio è arrivato sempre tramite social con una frase in caps lock: “'E bigliett' p"o 25 aprile so' fernút ‘o ffacìmm n'ata vot' once again nuova data 26 aprile". Quelli previsti a Milano sono gli unici concerti annunciati da Liberato finora. Questi i prezzi dei biglietti: Anello C 34,50 euro, Parterre in piedi e Anello B numerato 40,25 euro, Tribuna Parterre Anello A numerata e Tribuna Gold Anello B numerato 46 euro.