Diodato: le canzoni più famose del vincitore di Sanremo 2020

La carriera di Diodato prima del Festival di Sanremo 2020: ecco le sue canzoni più famose e amate dal pubblico

Ora il suo nome è sulla bocca di tutti: Diodato ha vinto il Festival di Sanremo 2020 con il brano “Fai rumore”, trionfando sui big in gara e aggiudicandosi anche il premio della critica “Mia Martini” e il premio della sala stampa “Lucio Dalla”. Il cantautore, nato ad Aosta, cresciuto a Taranto e romano d’adozione, ha iniziato la sua carriera musicale a Stoccolma. Nel 2013 ha pubblicato il suo primo album in studio “E forse sono pazzo”, seguito un anno dopo da “A ritrovar bellezza” (2014) e poi ancora dal disco “Cosa siamo diventati” (2017). Dopo la gloriosa partecipazione a Sanremo 2020, l’uscita del nuovo album di Diodato è fissata per il prossimo 14 febbraio. Ripercorrendo il suo percorso artistico, ecco le canzoni più famose del cantautore pugliese:

  • Fai rumore
  • Adesso
  • Che vita meravigliosa
  • Essere semplice
  • Babilonia

Fai rumore

Fai rumore” è il nuovo brano che Diodato ha presentato sul palco dell’Ariston, uscendo vincitore da Sanremo 2020. La canzone ha raccolto l’apprezzamento di pubblico, critica e stampa, aggiudicandosi anche gli altri più importanti riconoscimenti della kermesse: il premio della critica “Mia Martini” e il premio della sala stampa “Lucio Dalla”. “Fai rumore” è un invito a dar voce ai propri pensieri e sentimenti per non alimentare i silenzi che creano distanza tra le persone. Secondo molti, il brano è stato ispirato da Levante, sua ex fidanzata. Durante un’intervista di Mara Venier, Diodato ha ammesso che la canzone è dedicata “anche” alla cantante. “Fai rumore” è contenuta nel nuovo album di Diodato “Che vita meravigliosa”, in uscita il 14 febbraio 2020.

Adesso

“Adesso” è un brano di Diodato e Roy Paci, presentato dalla coppia di artisti al Festival di Sanremo 2018 (classificatosi all’ottavo posto). Autore della canzone è lo stesso Diodato, che ha definito “Adesso” come un dialogo con se stessi per cercare di restare nel momento presente senza proiettarsi altrove, una sorta di mantra.

Che vita meravigliosa

“Che vita meravigliosa” è il brano che dà il titolo al nuovo album di Diodato, nonché terzo singolo da esso estratto. La canzone, pubblicata il 29 novembre 2019, fa parte della colonna sonora del film “La dea fortuna”, per la regia di Ferzan Özpetek.

Essere semplice

“Essere semplice” è un singolo di Diodato pubblicato il 18 maggio 2018, pochi mesi dopo la partecipazione al Festival di Sanremo di quell’anno. Nel video ufficiale i protagonisti sono ritratti in momenti di definizione e affermazione della propria identità: “E chiedo scusa se non ho vissuto / come gli altri mi dicevano / se tutto quello che ho desiderato / era più grande di me / e ora che sono qui mi manca il fiato / vorrei davvero essere semplice / ma so che è stupido considerato / che non fa parte di me”.

Babilonia

“Babilonia” è il brano che ha segnato il debutto di Diodato sul palco dell’Ariston. Con questa canzone, nel 2014, il cantautore ha partecipato nella sezione “Nuove proposte” della kermesse, classificandosi al secondo posto. Il pezzo è stato incluso nella speciale riedizione sanremese dell’album “E forse sono pazzo”.