Tosca in gara al Festival di Sanremo 2020 dopo 13 anni

A 13 anni di distanza dalla sua ultima partecipazione, Tosca torna al Festival di Sanremo

Tosca torna in gara al Festival di Sanremo dopo ben 13 anni dall’ultima volta. La cantautrice romana salirà sul palco del Teatro Ariston, luogo simbolo della kermesse musicale in programma dal 4 all’8 febbraio, per cantare il brano “Ho amato tutto”. Un grande ritorno per Tosca che giunge alla sua quinta partecipazione al Festival. Un’esperienza che ha segnato profondamente la sua carriera e che l’ha vista protagonista in negativo ma soprattutto in positivo. Basti pensare che l’esordio nella manifestazione canora più importante d’Italia è arrivato nel 1992 con un’eliminazione immediata nella categoria Giovani. Il riscatto è arrivato nel 1996 con Ron quando Tosca conquistò la vittoria finale grazie al brano “Vorrei incontrarti tra cent’anni”, entrata nella storia della kermesse. Per il Festival di Sanremo 2020, Tosca ha scelto un brano composto da parole sincere che arrivano dritte al cuore e creano ogni volta un’emozione nuova, così come dichiarato dalla stessa Tosca. Un testo che trasmette un messaggio di pace: “C’è bisogno di un’idea positiva, di uscire nuovamente verso una luce. In questo Paese c’è sempre una tendenza al non detto, al torbido, al sorriso ammiccante da dietro le persiane…”.

La carriera di Tosca

L’ultima presenza di Tosca a Sanremo è datata 2007 quando salì sul palco per interpretare in maniera magistrale il brano “Il terzo fuochista”. La carriera della cantautrice è sempre stata segnata da una grande capacità artistica e oltre alla musica si è dedicata anche alla recitazione teatrale. Un talento riconosciuto da critica e pubblico ma soprattutto dai colleghi di lavoro. È stata la prima cantante al mondo a esibirsi sotto la grotta di Lourdes, interpretando la preghiera Mater Iubilaei, inno mariano del Giubileo del 2000. Nel 2018 è stata la prima italiana a collaborare con la compagnia teatrale catalana La Fura dels Baus e nello stesso anno ha lavorato con Nicola Piovani alla colonna sonora del film “A casa tutti bene” per la regia di Gabriele Muccino. Sempre nel 2018 ha girato il mondo con il tour “Appunti musicali dal mondo” duettando in ogni città con artisti di fama mondiale: Rogè, Alice Caymmi, Mariene De Castro, Aline Calixto. Inoltre, incontra e intervista: Marisa Monte, Cyrille Aimée, Ivan Lins, Luisa Sobral e Ivano Fossati. Lo scorso anno ha vinto la Targa Tenco per il migliore album a progetto "Viaggio in Italia" con gli Adoriza, un live-progetto diretto da Massimo Venturiello.

Gli ultimi progetti prima di Sanremo

Tosca arriva al Festival di Sanremo 2020 a pochi mesi dall’uscita dell’album “Morabeza”, prodotta da Joe Barbieri. All’interno del progetto ci sono numerose collaborazioni con artisti del calibro di Ivan Lins, Luísa Sobral, Cezar Mendes, Arnaldo Antunes, Cyrille Aimée, Lenine, Vincent Segal, Awa Ly, Gabriele Mirabassi, Nicola Stilo e Lotfi Bouchnak. Musica da ogni parte del mondo con Tosca che ritorna al Festival di Sanremo dopo aver collaborato anche con Tete’ Alhinho, artista capoverdiana per l’opera “80 Musicas” di Mario Lucio Sousa, conosciuto per aver diffuso l’arte creola nel mondo.