I BTS annunciano una lunga pausa dalle scene

I BTS
@Getty Images

La superstar boyband BTS ha annunciato un «lungo periodo di pausa» dalle scene, tempo che i sette membri del gruppo utilizzeranno per rilassarsi e riposare

La Big Hit Entertainment, ovvero l’agenzia coreana dietro al successo fantasmagorico della band BTS, ha annunciato che il gruppo k-pop del momento si prenderà presto un «ufficiale e lungo periodo di pausa e relax» dalle grandi scene e dalle classifiche internazionali.

I BTS si prendono una pausa

L’annuncio è arrivato su Twitter l’11 agosto 2019, quando la Big Hit ha scritto che i BTS si sarebbero presi una lunga, meritata pausa dalle scene dopo lo show del Lotte Duty Free Family Concert in Corea del Sud, che si terrà domenica. È la prima volta nella storia dei BTS che il gruppo decide di prendersi una pausa. Sin dai giorni del loro debutto nel 2013, infatti, il gruppo aveva dato il meglio di sé tra tour in giro per il mondo e nuove release che hanno segnato importantissimi primati nel genere k-pop all’estero.

«Questo periodo di pausa sarà un’opportunità per i BTS, che hanno infaticabilmente lavorato per raggiungere i loro obiettivi sin dal giorno del loro debutto, per ricaricarsi e prepararsi a una rinascita in qualità di musicisti e creatori di contenuti. Questo periodo fornirà loro inoltre un’occasione di apprezzare le loro vite da ragazzi ventenni, anche se solo per un breve periodo».

I numeri dei BTS

Tutti parlano di loro e il motivo è più che palese: i BTS sono la band sudcoreana che ha conquistato il mondo un singolo alla volta. Il gruppo è formato da 7 ragazzi: RM, Jin, Suga, J-Hope, Park Ji-min, V e Jeon Jung-kook. BTS, acronimo di Bangtan Sonyeondan, o Bangtan Boys, sono il prodotto del lavoro dell’agenzia Big Hit Entertainment, etichetta con la quale hanno debuttato nel 2013 con il singolo “2 Cool 4 Skool”. Il percorso che segue è tutto in discesa e sono i numeri a precedere ogni presentazione: il loro tour più recente “Love Yourself: Speak Yourself” ha debuttato in maggio e fino a questo momento ha incassato 99,3 milioni di dollari con una serie di doppi appuntamenti anche nei più grandi stadi americani. Nel 2019 l’album “Map of the Soul: Persona”, rilasciato a marzo, ha scalato la Billboard 200 raggiungendo i vertici della classifica senza alcuno sforzo. E questo è il terzo disco dei BTS a raggiungere la medesima posizione. Anche il singolo “Boy with Luv” ha fatto faville, raggiungendo l’ottava posizione nella classifica americana di preferenze d’ascolto. Nel corso della loro carriera, i BTS hanno ottenuto una serie di importanti riconoscimenti musicali, tra cui 15 Melon Music Award, 15 Mnet Asiac Music Award e moltissimi altri premi nel loro Paese, e non solo: sono infatti anche la prima band coreana a portarti a casa un American Music Award. La loro popolarità trova massima espressione sui social, e in particolare su Twitter, dove detengono ben 5 Guinness dei Primati per il numero di followers e interazioni, eclissando colossi come il profilo social di Katy Perry.