Fast Animals and Slow Kids, il nuovo album è "Animali notturni"

Fast Animals and Slow Kids
@Facebook

I Fast Animals and Slow Kids sono tornati col nuovo album “Animali notturni”: ecco tutte le curiosità

A due anni di distanza dal precedente disco “Forse non è la felicità”, i Fast Animals and Slow Kids sono tornati in scena con “Animali notturni”, il nuovo album uscito venerdì 10 maggio per Warner Music. Per la band di Perugia la voglia di tornare sui palchi è tanta, fortunatamente manca davvero poco all’inizio del loro tour.

“Animali notturni”: tutto sul nuovo album dei FASK

“Animali notturni” è il quinto album dei Fast Animals and Slow Kids, la loro prima pubblicazione discografica per una major come Warner Music dopo le precedenti uscite per l’indipendente Woodworm. La strada percorsa negli ultimi anni dai quattro ragazzi di Perugia è fatta di sudore sui palchi e occasioni prese al volo pur di suonare le loro canzoni davanti al pubblico: «questa storia continuerebbe con mille concerti e milioni di chilometri fino ad arrivare ad ora, al nostro quinto disco e ad una sola convinzione: la musica può cambiarti la vita». È questo il messaggio con cui la band ha voluto dare il benvenuto ad “Animali notturni”, uscito venerdì 10 maggio 2019. «Rappresenta due anime opposte e contrarie, una precisa condizione di instabilità sentimentale. È un disco che si urla d’un fiato percorrendo un’autostrada che sembra infinita alle due del mattino, o che si sussurra piano immersi nel traffico di una città con troppe auto e poca sensibilità», così l’hanno descritto loro stessi sui social. Ad ascoltare le 11 tracce che compongono “Animali notturni”, si coglie nei testi una certa presa di coscienza tipica dei trent’anni: “ma dove son finiti tutti quanti?” canta Aimone Romizi nella title track del disco, con quella sensazione di smarrimento e solitudine che ci investe tutti quando gli impegni e le responsabilità della vita adulta prendono il posto della spensieratezza tardo adolescenziale. Anche le sonorità si fanno meno ruvide, ma siamo certi che la carica dei loro live resterà la stessa con cui ci hanno conquistato finora. “Animali notturni” è stato anticipato da due singoli: “Non potrei mai” e l’ultimo arrivato “Radio radio”, presentato in anteprima sul palco del Primo Maggio a Roma. Il disco è stato prodotto da Matteo Cantaluppi (già collaboratore di Thegiornalisti e Canova). Ecco la tracklist:

  1. Animali notturni
  2. Cinema
  3. Urlo
  4. Non potrei mai
  5. Dritto al cuore
  6. Canzoni tristi
  7. Un’altra ancora
  8. Demoni
  9. Radio radio
  10. Chiediti di te
  11. Novecento

“Animali notturni” in tour: tutte le date dei concerti

I Fast Animals and Slow Kids sono attualmente impegnati nell’instore tour di presentazione del nuovo album “Animali notturni”. I concerti veri e propri inizieranno il prossimo 24 maggio con la data in programma al Mi Ami di Milano, per poi far tappa nei festival estivi di tutta Italia fino al mese di settembre.  Potete trovare tutte le info e i prezzi dei biglietti sul sito ufficiale di Woodworm Music. Di seguito tutti gli appuntamenti del tour estivo:

  • 24 maggio Milano, Mi Ami Festival
  • 1 giugno Tolentino (MC), Strike Up Festival
  • 4 giugno Bologna, Biografilm Park
  • 8 giugno Lucca, Wom Fest
  • 28 giugno L’Aquila, Pinewood Festival
  • 9 luglio Torino, Flowers Festival
  • 10 luglio Arezzo, Men/go Music Fest
  • 12 luglio Parma, Parma Music Park
  • 17 luglio Genova, Goaboa Festival
  • 20 luglio Schio (VI), Line Festival
  • 30 luglio Filago (BG), Filagosto Festival
  • 3 agosto Platania (CZ), Color Fest
  • 10 agosto Brescia, Festa Radio Onda D’Urto
  • 12 agosto Cast.na Grotte (BA), Farm Festival
  • 24 agosto Vinadio (CN), Balla coi cinghiali
  • 31 agosto Senigallia (AN), Mamamia
  • 5 settembre Empoli (FI), Beat Festival