Ligabue: il nuovo album è “Start”: quello che c’è da sapere

Ligabue
@Ray Tarantino

Luciano Ligabue torna con “Start”: quello che c’è da sapere sul nuovo disco del rocker di Correggio

Si intitola “Start” il nuovo album di Luciano Ligabue, uscito l’8 marzo per l’etichetta Warner Music. Il disco è il dodicesimo di inediti della carriera del rocker di Correggio e arriva a quattro anni di distanza dal precedente concept album “Made in Italy”, seguito da un film omonimo che ha visto Ligabue nelle vesti di regista.

“Start”: il nuovo album di inediti di Luciano Ligabue

Il disco si compone di dieci tracce ed è stato anticipato nelle scorse settimane dal singolo “Luci d’America”. Un brano che, nelle quattro settimane che hanno seguito la sua uscita, è rimasto in vetta alla classifica EarOne delle canzoni più trasmesse dalle radio. In contemporanea con la pubblicazione dell’album, invece, è stato reso disponibile nei siti streaming e inserito in rotazione radiofonica il secondo singolo del disco: “Certe donne brillano”, utilizzato anche per uno spot promozionale di una nota compagnia telefonica. La canzone è stata pubblicata simbolicamente l’8 marzo, nel giorno della festa della donna. Di entrambi i brani è stato pubblicato anche un videoclip, in tutti e due in casi girato da Marco Salom. Il disco è stato interamente scritto – sia quanto alle musiche che ai testi – da Luciano Ligabue, che per la prima volta si è avvalso del lavoro di Federico Nardelli (già al fianco di Gazzelle) nel ruolo di producer, a sostituzione quindi di Luciano Luisi, che si era occupato dei lavori più recenti del rocker emiliano. Ed è proprio Federico Nardelli il polistrumentista che, insieme al batterista e percussionista Giordano Colombo, ha suonato in tutte le tracce del disco. Al loro fianco, per delle singole canzoni, troviamo poi i chitarristi Federico Poggipollini, Max Cottafavi e Niccolò Bossini, il pianista Luca Scarpa e anche Lenny Ligabue, figlio di Luciano, autore di una breve parte di batteria sul finale de “La cattiva compagnia”. Il ragazzo era già stato al fianco del padre nove anni fa, quando aveva registrato la batteria in “Taca Banda”. La tracklist di “Start”:

  1. Polvere di stelle
  2. Ancora noi
  3. Luci d’America
  4. Quello che fa la guerra
  5. Mai dire mai
  6. Certe donne brillano
  7. Vita morte e miracoli
  8. La cattiva compagnia
  9. Io in questo mondo
  10. Il tempo davanti

Lo “Start Tour 2019” di Luciano Ligabue

I brani estratti da “Start” saranno i protagonisti assoluti della tournée negli stadi che vedrà impegnato Luciano Ligabue dal 14 giugno. Un nuovo inizio, quindi, per il rocker di Correggio, che torna negli stadi italiani a distanza di quattro anni dalla sua ultima esperienza. In quel caso si trattava di un tour mondiale. Sarebbero seguiti Campovolo, il doppio concerto - evento a Monza e un tour nei palasport. Lo “Start Tour 2019” prenderà il via da Bari, per terminare il 12 luglio allo stadio Olimpico di Roma, per un totale di nove date, i cui biglietti sono disponibili da settimane sul sito di TicketOne e in tutti i punti vendita autorizzati. Ad accompagnare Ligabue sul palco saranno il tastierista Luciano Luisi, i chitarristi Max Cottafavi e Federico Poggipollini, il bassista Davide Pezzin e il batterista e percussionista Michael Urbano. I concerti dello “Start Tour 2019”:

  • 14 giugno Stadio San Nicola, Bari
  • 17 giugno Stadio San Filippo, Messina
  • 21 giugno Stadio Adriatico, Pescara
  • 25 giugno Stadio Artemio Franchi, Firenze
  • 28 giugno Stadio San Siro, Milano
  • 2 luglio Stadio Olimpico, Torino
  • 6 luglio Stadio Dall’Ara, Bologna
  • 9 luglio Stadio Euganeo, Padova
  • 12 luglio Stadio Olimpico, Roma