I nomi dei primi artisti di Home Festival 2019, per la prima volta a Venezia

Home Festival - Editors
@Getty Images

Annunciati i nomi dei primi artisti che saliranno sul palco di Home Festival 2019, per la prima volta a Venezia

Sono stati annunciati i nomi dei primi artisti che saliranno sul palco di Home Festival 2019: uno degli eventi più amati dell’estate musicale italiana, che quest’anno per la prima volta sarà organizzato presso il parco del San Giuliano di Mestre, a pochi chilometri da Venezia. Un luogo che già in passato era stato più volte cornice dell’Heineken Jammin’ Festival, dopo l’inizio a Imola e il trasferimento a Rho, alle porte di Milano. Capace di ospitare artisti come Pearl Jam, Police, Aerosmith e, restando a casa nostra, Vasco Rossi. L’Home Festival nasce invece a Treviso: città in cui l’evento da quest’estate prenderà il nome di Core Festival: festival dedicato soprattutto ai nuovi cantautori amati dalle giovani generazioni. I primi nomi annunciati per il nuovo Home Festival veneziano, invece, fanno pensare a un evento che guarda soprattutto all’estero, rimanendo però sempre attento alle nuove tendenze. A metà tra scommessa e certezza.

Home Festival 2019: i primi nomi del cartellone annunciati

Il Festival andrà in scena al Parco del San Giuliano di Mestre dal 12 al 14 luglio 2019. Finora sono quattro gli artisti annunciati, ma è certo che a questi nomi presto se ne aggiungeranno degli altri. Headliner della prima serata saranno gli Editors: rock band inglese, capitanata da Tom Smith, e che ha all’attivo sei dischi in più di 15 anni di carriera. A salire sul palco il giorno successivo, per una serata ad alto tasso dance, sarà il dj tedesco Paul Kalkbrenner, che già lo scorso anno aveva fatto ballare il pubblico di Milano agli iDays. Lo stesso giorno, protagonista sarà anche la cantautrice statunitense LP, che proprio all’Home Festival terrà la sua unica data italiana in programma nell’estate del 2019. In scaletta non mancherà certo “Lost On You”, una delle hit del 2016. Infine, l’ultimo nome annunciato è quello del rapper americano Young Thug, che terrà per la prima volta un concerto in Italia proprio domenica 14 luglio a Mestre. I biglietti per le tre serate saranno presto disponibili sul sito di TicketOne e in tutti i punti vendita autorizzati. Con ogni probabilità, sarà possibile acquistare un tagliando singolo o, in alternativa, un abbonamento che garantisce l’ingresso all’intero festival. Tuttavia non sono ancora state fornite informazioni ufficiali in merito: né sui prezzi dei biglietti, né sulla data di apertura delle prevendite.

Core Festival 2019 a Treviso: l’ex Home Festival

Intanto, mentre a Mestre andrà in scena l’Home Festival, Treviso – orfana del suo evento estivo per eccellenza – si “consolerà” con il Core Festival 2019: tre giorni di musica italiana, con uno sguardo ai cantautori emergenti, delle scene indie e rap su tutte. Il primo giorno a salire sul palco saranno Calcutta, Ghemon e Myss Keta. La serata successiva sarà votata al rap e alla trap con Salmo, Achille Lauro e Gemitaiz. Infine, il gran finale sarà domenica 9 giugno con la reunion di J-Ax e gli Articolo 31, i Maneskin ed Emis Killa. Oltre a questi, saranno tanti gli artisti emergenti che faranno da “spalla” agli artisti più blasonati.