De Gregori, un mese di sold out per l’"Off The Record"

francesco-de-gregori
@Getty Images

Dal 28 febbraio al 27 marzo venti concerti al Teatro Garbatella di Roma riservati a 230 persone a sera

Inizia giovedì 28 febbraio ed andrà avanti per un mese esatto la residenza di Francesco De Gregori al Teatro Garbatella di Roma. Con “Off The Record”, l’artista capitolino porterà sul palco uno spettacolo molto intimo e confidenziale, che ripercorrerà tutta la sua fortunata carriera. De Gregori sarà accompagnato dalla sua band, formata da Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e tastiere, Paolo Giovenchi alle chitarre e Alessandro Valle alla pedal steel guitar e al mandolino. Con soli 230 posti a sera disponibili, i tagliandi sono andati ben presto polverizzati nonostante le venti date in programma, con un calendario quasi “impiegatizio”: concerti tutte le sere da lunedì a venerdì, riposo il sabato e la domenica. Una scelta non casuale quella della location: il quartiere Garbatella, infatti, festeggia quest’anno i cent’anni di vita e il teatro, punto di riferimento della zona, è stato riaperto solo pochi mesi fa.

La scaletta di “Off The Record”

“Off The Record” sarà per sua stessa genesi un ciclo di concerti senza una scaletta prefissata. Il concetto che ha voluto esplorare De Gregori è stato quello di un approccio quasi jazzistico: sera per sera lui e la sua band porteranno sul palco una setlist molto variabile, a volte anche improvvisata. Un ritorno al passato, quando a inizio carriera si esibiva nei piccoli club come il Folk Studio di Trastevere, e la voglia di non fare una serata di grandi successi, ma andare a riscoprire pezzi raramente o mai proposti dal vivo: il sogno di ogni fan. «L’intenzione sarebbe proprio quella di provare dei brani il pomeriggio ed eseguirli la sera stessa. Ho pensato che forse era davvero arrivato il momento di fare una cosa così, che in qualche modo ti costringe a rivedere tutto», così aveva spiegato la scelta De Gregori presentando l’iniziativa.

Il tour estivo con l’orchestra

Il musicista romano, però, è atteso da un 2019 molto intenso e guarda già avanti a una nuova veste per i suoi successi: quella che gli darà con il “De Gregori & Orchestra – Greatest Hits Live”. Quest’estate, infatti, si esibirà dal vivo nei luoghi storici e artistici più belli d’Italia accompagnato da una grande orchestra, per un tour che dichiaratamente si propone di presentare per la prima volta in un contesto sinfonico i suoi più grandi successi. L’orchestra, composta da quaranta elementi, avrà come nucleo centrale il quartetto degli Gnu Quartet (composto da Raffaele Rebaudengo alla viola, Francesca Rapetti al flauto, Roberto Izzo al violino e Stefano Cabrera al violoncello), che di recente ha accompagnato in tour Ermal Meta, oltre alla band che accompagna De Gregori ormai da lungo tempo. I biglietti per tutte le date sono disponibili sul circuito Ticketone con prezzi che partono da 38 euro. Questo il programma completo degli eventi:

  • Martedì 11 giugno – Roma, Terme di Caracalla
  • Venerdì 14 giugno – Taormina (ME), Teatro Antico
  • Domenica 30 giungo – Lucca, Piazza Napoleone (Lucca Summer Festival)
  • Martedì 9 luglio – Nichelino (TO), Palazzina di Caccia di Stupinigi (Stupinigi Sonic Park)
  • Mercoledì 10 luglio – Marostica (VI), Piazza Castello (Marostica Summer Festival) 
  • Domenica 20 settembre – Verona, Arena