Ultimo, il nuovo singolo è "Fateme cantà": il video con Antonello Venditti

Ultimo, il nuovo singolo è "Fateme cantà": il video con Antonello Venditti

Dopo il secondo posto a Sanremo 2019, Ultimo pubblica il video del suo nuovo singolo, “Fateme cantà” insieme a Venditti

È uscito il video di “Fateme cantà”, il nuovo singolo di Ultimo in dialetto romano a cui lo stesso Antonello Venditti ha apposto il suo sigillo d’approvazione. Il singolo è uscito il 21 febbraio 2019 e fa parte degli inediti che impreziosiranno la nuova release del cantante, “Colpa delle favole”.

Fateme cantà

Lo stesso Antonello Venditti l'ha definita con queste parole: «Una canzone meravigliosa, vera, grande, romana e un po’ vendittiana… È questa la vera bomba». “Fateme cantà” è il singolo estratto dal nuovo album, “Colpa delle favole”, in uscita il 5 aprile 2019. Primo brano interamente composto in dialetto romano dal cantautore Ultimo, che a pochissime ore dall’uscita è già entrato nella Top 10 di iTunes e ha fatto il giro dei social, divenendo uno dei trend topic di Twitter.

Il video, diretto da Emanuele Pisano, è stato pubblicato su YouTube il 22 febbraio e ha già superato 1 milione e 600 mila visualizzazioni. Nel testo, Ultimo scatta una fotografia cruda e sincera della vita quotidiana, cercando di rifuggire gli artifici e le astrazioni dietro cui i cantautori talvolta si nascondono per conferire una sfumatura più romantica alla routine. Con “Fateme cantà”, Ultimo torna dunque alle sue origini, a San Basilio, e trasmette all’ascoltatore quel forte contrasto tra il mondo del successo, tra luci e palcoscenici, e quello reale, dove i problemi di ogni giorno si affrontano a testa alta, ma senza l’applauso di qualcuno.

Colpa delle Favole Tour

Ecco il calendario aggiornato dei live di Ultimo in programma da aprile, in occasione del Colpa delle Favole Tour 2019. Come si può vedere, molte delle date hanno già segnato il tutto esaurito.

  • Giovedì 25 aprile 2019 || Vigevano (PV) @ Palasport –DATA ZERO
  • Sabato 27 aprile 2019 || Eboli (SA) @ PalaSele – SOLD OUT
  • Martedì 30 aprile 2019 || Bari @ PalaFlorio – SOLD OUT
  • Domenica 5 maggio 2019 || Firenze @ Mandela Forum –SOLD OUT
  • Lunedì 6 maggio 2019 || Firenze @ Mandela Forum – SOLD OUT
  • Mercoledì 8 maggio 2019 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT
  • Venerdì 10 maggio 2019 || Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena – SOLD OUT
  • Domenica 12 maggio 2019 || Ancona @ PalaPrometeo – SOLD OUT
  • Giovedì 16 maggio 2019 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT
  • Venerdì 17 maggio 2019 || Jesolo (VE) @ Palazzo del Turismo – SOLD OUT
  • Martedì 21 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT
  • Mercoledì 22 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT
  • Venerdì 24 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT
  • Sabato 25 maggio 2019 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT
  • Martedì 28 maggio 2019 || Napoli @ Teatro PalaPartenope – SOLD OUT
  • Mercoledì 29 maggio 2019 || Napoli @ Teatro PalaPartenope – SOLD OUT
  • Venerdì 31 maggio 2019 || Torino @ Pala Alpitour – SOLD OUT
  • Domenica 2 giugno 2019 || Acireale (CT) @ Pal’Art Hotel – SOLD OUT
  • Lunedì 3 giugno 2019 || Acireale (CT) @ Pal’Art Hotel – SOLD OUT
  • Sabato 29 giugno 2019 || Lignano Sabbiadoro (UD) @ Stadio Teghil
  • Giovedì 4 luglio 2019 || Roma @ Stadio Olimpico

Fateme cantà: il testo della canzone

Ecco il testo di “Fateme cantà”, nuovo singolo di Ultimo:

Che giornata, che giornata eh

son distrutto eh, son distrutto

camerieré portame er vino

Fateme cantà che non c’ho voglia di stà con sta gente

che me parla ma non dice niente, eh

fateme cantà che me sento anche un pò innervosito

da sta gente che me chiede una foto

io vorrei parlarglie de loro, oh

fateme cantà sto a impazzì appresso a troppe esigenze

c’ho bisogno all’appello de dì che so assente, eh

E fateme cantà per l’amici che ho lasciato al parcheggio

io che quasi me ce sento en colpa pe avuto sto sporco successo

che amico sul palco e t’ammazza sul resto

Fateme cantà nun so bono a inventarmi discorsi

sbaglio i modi, i toni e anche i tempi

parlo piano manco me sentiresti

fateme cantà che a ste cene con questi in cravatta

parlo a gesti non so la loro lingua, eh

Fateme cantà per quer tizio che non c’ha più il nome

sta per strada e elemosina un core

per quel padre se strigne gli occhi

davanti a suo figlio per proteggergli i sogni, oh

Fateme cantà per sti gatti che aspettano svegli

un motore per starsene caldi

per i ricordi che me spezzano er sonno

e a letto mi fanno girare come un matto

un matto, un matto'