Vasco Rossi, la storica "Una canzone per te" è Disco di Platino

vasco rossi una canzone per te disco platino
@Kikapress

La storica “Una canzone per te” di Vasco Rossi è Disco di Platino per le oltre 50mila copie vendute

La storica “Una canzone per te” ottiene il Disco di Platino per le oltre 50mila copie vendute, insieme a J-Ax con la hit “Tutto tua madre”. Agli eccezionali risultati raggiunti dai due artisti, si aggiungono anche il triplo Platino per “Il conforto” di Tiziano Ferro e Carmen Consoli e il doppio Platino per “90min” di Salmo, che taglia il traguardo delle oltre 100mila copie vendute.

Le certificazioni FIMI della terza settimana del 2019

La terza settimana del 2019 ha portato diversi riconoscimenti sia a nuovi brani, sia a canzoni e a interpreti mai fuori moda, come “Una canzone per te” di Vasco Rossi (che ha conquistato il Disco di Platino) o la raccolta “Opere complete” di Fabrizio De André, pubblicata nel 2019 e oggi Disco d’Oro per le oltre 25mila copie vendute. Per quanto riguarda i singoli, sono certificati Oro “Nero” di Gazzelle, “Vita” di Carl Brave, “Purple Rain” di Achille Lauro e Gemitaiz e “Acqua (Malpensandoti)” di Tedua e Chris Nolan. Il Disco di Platino viene assegnato a “Una canzone per te” di Vasco Rossi e a “Tutto tua madre” di J-Ax, mentre “90min” di Salmo, “Non ti dico no” di Boomdabash e Loredana Bertè e “Brivido” di Marracash e Guè Pequeno si portano a casa il doppio Disco di Platino. Chiudono la lista delle certificazioni Tiziano Ferro e Carmen Consoli che ottengono il triplo Platino con “Il conforto”.

"Una canzone per te": dal 1983 è ancora un successo

A più di trent’anni di distanza dalla sua pubblicazione, la sempreverde “Una canzone per te” di Vasco Rossi torna alla ribalta con la certificazione di Platino per aver venduto oltre 50mila copie. Un risultato importante per una canzone che ha fatto cantare generazioni di italiani e che ancora oggi resiste alle nuove tendenze della musica attuale. D’altronde, un risultato del genere non dovrebbe neanche stupire più di tanto, considerando i numeri raggiunti da Vasco nel corso degli ultimi anni: dal 2009 al 2019 il rocker di Zocca ha infatti venduto oltre 3 milioni di copie tra singoli e album, confermandosi tra gli interpreti più amati nel panorama della musica italiana. Il brano “Una canzone per te” viene pubblicato nel 1983 all’interno dell’indimenticabile album “Bollicine”, poi nel 1998 in versione remixata come singolo, inserito successivamente nell’album “Sarà migliore” (1999) e, infine, nella raccolta “Ti amo” del 2006. Ne sono state pubblicate anche diverse versioni live, contenute in “Vasco live 10.7.90 San Siro” e “Tracks”. Nel 1997, la canzone viene scelta da Leonardo Pieraccioni come colonna sonora del film “Fuochi d’artificio”.

Il manifesto artistico di Vasco

Questo indimenticabile brano, scritto dallo stesso Vasco, è considerato un classico del repertorio del cantante, in cui si racconta l’incontro con la ragazza che quattro anni prima gli aveva ispirato un altro grande successo, cioè “Albachiara”. Secondo alcuni critici, “Una canzone per te” rappresenta anche il manifesto artistico di Vasco Rossi, che tra le strofe racconta come nascono i suoi brani: «le mie canzoni nascono da sole, vengono fuori già con le parole». Il brano può essere definito come una ballata con diverse parti di chitarra, suonate da Dodi Battaglia.