Cesare Cremonini chiude un tour da record: 330 mila presenze

Cesare Cremonini chiude un tour da record: 330 mila presenze
@Kikapress

Si è chiuso il 16 dicembre il Cesare Cremonini Live 2018: per il cantautore, si è trattato di uno dei tour più fortunati di sempre

Il 16 dicembre 2018 ha avuto termine il Cesare Cremonini Live 2018, il tour del cantautore legato al progetto dell’ultimo album, “Possibili Scenari”. Con una partecipazione di oltre 330 mila persone tra le varie tappe nei palasport, l’artista bolognese chiude l’anno in bellezza.

330 mila presenze al Cremonini Live 2018

La parte del leone l’hanno fatta soprattutto le quattro date negli stadi italiani, con oltre 150 mila presenze. Il tour “Cremonini Live 2018”, che ha promosso l’album “Possibili Scenari”, ha portato inoltre 180 mila spettatori tra le varie tappe invernali, realizzando numeri davvero importanti. Cesare Cremonini ha chiuso il suo tour domenica 16 dicembre, con la terza data al Mediolanum Forum di Assago.

Lo stesso cantautore bolognese ha scritto sui suoi social: «Domenica chiudiamo il #CremoniniLive2018 al Mediolanum Forum di Milano, e con lui cala il sipario di Possibili Scenari: la mia grande visione. 23 date nei palasport tutte straripanti di pubblico e 4 concerti negli stadi estivi. Un’energia positiva che ha coinvolto tutti e trascinato verso la musica più di 330.000 mila persone. Si è creato in questi mesi un feeling pazzesco fra me e chi è venuto a godersi gli spettacoli, un’intesa costruita in anni di lavoro e di canzoni, disco dopo disco, concerto dopo concerto. Un percorso prezioso, bellissimo da raccontare, chi mi ha permesso di esprimere al 100%, in ogni modo, in tutte le sue forme, le sfaccettature che amo del mio lavoro, con la gratificante sensazione, sempre attesa, di essere capito. Non c’è un ruolo più fortunato di questo nel mio campo di gioco. La grande ricompensa, però (è questa la prima parola che ho scritto qui dentro presentandovi questo grande progetto, ve lo ricordate?) sta nell’essere riuscito a fare qualcosa che mi ha cambiato, ancora una volta. Come mi abbia trasformato quest’esperienza ve lo farò sentire e vedere la prossima volta e già non vedo l’ora di farvelo scoprire. Vi ringrazio, dunque, uno per uno, per avermi dato fiducia, per aver sopportato le mie esaltazioni, la mia energia costante e il mio continuo invito verso le cose in cui credo. Questo palcoscenico è stata la mia vita per un anno, accompagnandomi dentro a ogni letto in cui non ho dormito per la troppa adrenalina, quando uno spettacolo diventa la tua casa e qualunque altro posto è un esilio, quando senti di lottare per i tuoi grandi sogni, per difenderli e isolarli dai problemi della vita, quando combatti contro te stesso e le tue celebrazioni, con il solito difetto di fabbrica: voler fare contenti tutti. Per una volta non me ne farò una colpa. Spero di esserci riuscito!»

Possibili Scenari

Si conclude così il tour di Cesare Cremonini per la promozione dell’album “Possibili Scenari”, un successo pop del 2017 che si è guadagnato un disco di Platino FIMI. Tra i singoli che hanno emozionato il suo pubblico, “Poetica”, “Nessuno vuole essere Robin”, “Kashmir-Kashmir” e, naturalmente, “Possibili Scenari”.