Anderson Paak: ecco tracklist e featuring del nuovo album "Oxnard"

Musica
anderson-paak

Il nuovo album di Anderson Paak si intitolerà “Oxnard” e conterrà molte collaborazioni: ecco la tracklist

Anderson Paak ha svelato la tracklist completa del suo nuovo album “Oxnard”, in uscita il prossimo 16 novembre.  Il disco conterrà molti featuring con nomi di punta della scena rap americana, tra cui Dr. Dre, Kendrick Lamar, Snoop Dogg, Pusha T, J. Cole e tanti altri.

Tutto quello che c’è da sapere su “Oxnard”

Il 16 novembre 2018 Anderson .Paak pubblicherà il suo terzo album solista in studio: il disco si intitolerà “Oxnard”, proprio come la sua città natale situata sulla Pacific Coast Highway, 100 km a nord-ovest di Los Angeles. Questo album segnerà la sua prima release per Aftermath Entertainment, etichetta fondata da Dr. Dre, e sarà l’ultimo capitolo della “beach series” (iniziata con “Venice” nel 2014 e proseguita con “Malibu” nel 2016). “Oxnard” è stato anticipato dal singolo “Tints” in feat. con Kendrick Lamar: il brano è stato presentato in anteprima allo show radiofonico di Zane Lowe su Beats 1 e pubblicato lo scorso 4 ottobre. Il video di “Tints” è uscito qualche settimana più tardi, il 26 ottobre 2018 insieme alla possibilità di pre-order del disco, in esclusiva Apple Music. Dr. Dre ha collaborato in prima persona, come produttore esecutivo, alla realizzazione dell’album. In un’intervista rilasciata a Rolling Stone, Anderson .Paak ha dichiarato: «la sua musica è stata tutto per me […] averlo ora come mentore è surreale» e parlando di “Oxnard” ha continuato affermando «penso che manchi l’ambizione nella musica di oggi. Questo è l’album che sognavo di fare mentre andavo alle scuole superiori, quando ascoltavo “The Blueprint” di Jay-Z, “The Documentary” di The Game e “The College Dropout” di Kanye West». “Oxnard” è un tributo alla passata epoca del rap sulle major label, un tempo in cui gli artisti “andavano alla grande o andavano a casa”. Di seguito la tracklist completa del nuovo album di Anderson .Paak, con tutte le collaborazioni:

  1. The Chase (ft. Kadhja Bonet)
  2. Headlow (ft. Norelle)
  3. Tints (ft. Kendrick Lamar)
  4. Who R U?
  5. 6 Summers
  6. Saviers Road
  7. Smile / Petty
  8. Mansa Musa (ft. Dr. Dre & Coca Sarai)
  9. Brother’s Keeper (ft. Pusha T)
  10. Anywhere (ft. Snoop Dogg & the Last Artful, Dodgr)
  11. Trippy (ft. J. Cole)
  12. Cheers (ft. Q-Tip)
  13. Sweet Chick (ft. BJ the Chicago Kid)
  14. Left to Right

L’ascesa di Anderson Paak

Anderson .Paak, all’anagrafe Brandon Paak Anderson, è un cantante, rapper e produttore americano che ha iniziato la sua carriera musicale dapprima sotto lo pseudonimo di Breezy Lovejoy: è con questo nome che nel 2012 ha pubblicato i suoi primi album in studio “O.B.E. Vol. 1” e “Lovejoy”. Nel 2014 è arrivata la sua prima uscita come Anderson .Paak: “Venice”. L’anno successivo il cantante si è fatto conoscere al grande pubblico collaborando a sei canzoni dell’album “Compton” di Dr. Dre. Il 15 gennaio 2016 viene pubblicato “Malibu”, secondo disco di Paak che ha segnato una svolta nella sua carriera: acclamato dalla critica, ha ricevuto la nomination come “Best Urban Contemporary Album” ai Grammy Awards del 2017 (insieme alla nomination di Anderson .Paak come “Best New Artist”). Il nuovo album, intitolato “Oxnard”, uscirà il prossimo 16 novembre per Aftermath Entertainment, etichetta fondata da Dr. Dre (attiva come sussidiaria di Interscope Records / Universal Music Group).

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.